Avvisi

















Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

QA Supplies

I data logger T&D garantiscono la corretta temperatura degli alimenti

Garantire la corretta temperatura durante tutta la catena del freddo degli alimenti è una priorità assoluta per tutti gli operatori di questo settore. Per la conformità alle normative federali sulla sicurezza alimentare, le aziende necessitano di un sistema di gestione della qualità per misurare, controllare e documentare le temperature, in tutte le fasi del trasporto.

Per garantire che il cibo arrivi ai consumatori in ottime condizioni, è fondamentale utilizzare un registratore di dati che tenga traccia delle variazioni di temperatura. I data logger riportano le unità metriche della temperatura, a intervalli prestabiliti, per aiutare a monitorare durante l'intera catena di fornitura.

Per ottenere i migliori risultati, gli addetti alla gestione degli alimenti dovrebbero prendere in considerazione i registratori di dati automatizzati e connessi alla rete, come quelli della serie TR-7 o RTR-500 di T&D Corporation. Questi eliminano quasi del tutto l’intervento umano nel monitoraggio della temperatura, attraverso la raccolta e il monitoraggio dei dati in tempo reale.

I data logger T&D consentono agli utenti di impostare un intervallo di temperatura prestabilito, tramite una connessione Bluetooth® o LAN, che permette loro di monitorare la temperatura in tempo reale. Se la temperatura dovesse uscire dall'intervallo, gli utenti vengono prontamente avvisati.

A seconda della rete, i data logger T&D possono connettersi al cloud tramite una connessione LAN cablata o WiFi. Questo può essere estremamente vantaggioso per gli ambienti di refrigerazione più grandi, in cui gli addetti potrebbero voler gestire un punto più lontano dal portellone o in più punti all'interno. Nel caso del trasporto di alimenti, è possibile utilizzare reti cellulari per connettersi ai data logger in transito, e monitorare continuamente la temperatura interna del camion.

La misurazione della temperatura in più punti può essere eseguita con i logger wireless T&D, che si connettono utilizzando un segnale a 900 MHz, invece del segnale WiFi medio a 2,4 GHz. Questi possono essere impostati in più punti per trasmettere all'unità base o al data collector, e se questi si trovano troppo lontano dal container refrigerato o le pareti attenuano il segnale, è possibile montare un ripetitore di segnale sulla parete esterna. Il ripetitore trasmette il segnale al raccoglitore di dati o all'unità di base, impedendo l'interruzione del segnale dai ripetitori esterni.

Legge sulla modernizzazione della sicurezza alimentare
Coloro che conservano alimenti refrigerati devono conoscere la legge sulla modernizzazione della sicurezza alimentare (FSMA), che afferma il diritto del governo federale di ispezionare qualsiasi luogo di lavorazione degli alimenti, e in qualsiasi momento. Questo significa che chi lavora alimenti ha bisogno di registrazioni per dimostrare nel tempo la sicurezza dei dati sulla temperatura.

I data logger T&D facilitano una conformità più rapida alle normative FSMA, monitorando attentamente e accuratamente i dati. Inoltre, il servizio cloud WebStorage gratuito di T&D archivia tutti i dati sulla temperatura in modo facilmente recuperabile e visualizzabile in qualsiasi momento. Questo consente agli operatori del settore alimentare di mostrare alle autorità di controllo, la sicurezza delle loro pratiche.

Analisi dei pericoli e punti critici di controllo (HACCP)
La FSMA richiede inoltre che gli operatori alimentari sviluppino un piano che soddisfi le linee guida sull'analisi dei pericoli e i punti critici di controllo (HACCP). I problemi con l'inserimento dei dati, la lettura errata e la disinformazione sono responsabilità dell'operatore, e il mancato rispetto di queste linee guida può comportare il sequestro, l’ingiunzione e i richiami, e può danneggiare la credibilità dell'intera catena di approvvigionamento.

Chi lavora con prodotti alimentari deve stabilire dei limiti affinché ogni punto critico di controllo sia conforme all'HACCP, e i data logger T&D sono essenziali. Poiché i logger T&D avvisano gli utenti tramite e-mail, SMS o notifiche quando le misurazioni della temperatura escono dall'intervallo impostato, gli operatori possono essere certi di soddisfare i requisiti di tracciamento e registrazione dei dati dell'HACCP. Gli utenti vengono informati nel momento esatto in cui la temperatura va fuori dall'intervallo di sicurezza, e questo consente loro di eliminare il rischio di deterioramento delle forniture, risolvendo il problema in tempo reale.

Evitare la contaminazione
Con i data logger della serie TR-7 e RTR-500 di T&D, molti problemi di contaminazione sono facilmente evitabili. I logger collegati alla rete dell'azienda possono escludere diversi problemi di monitoraggio della sicurezza alimentare, attraverso il controllo della temperatura, il monitoraggio da remoto e le notifiche.

I logger T&D possono anche inviare notifiche a quattro diversi indirizzi, inclusi email, telefono cellulare o elenchi di distribuzione di Gmail. I dati ampiamente distribuiti possono garantire che gli avvisi non vadano persi e che i prodotti all'interno delle unità di conservazione refrigerata non vengano danneggiati.

Per maggiori informazioni
Katlynn Blackburn
QA Supplies
Tel.: +1 (800) 472-7205
Email: katlynn@QAsupplies.com 
Web: www.qasupplies.com


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2021

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto