Avvisi









Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Tutti i consigli di Artes Politecnica in due video da Piemonte e Trentino

Protezione ciliegie: telo singolo o doppio strato?

In provincia di Cuneo, Aldo Rivoira, proprietario dell'azienda agricola La Sandrina, riporta la sua esperienza con la rete Acqua Stop monostrato (Brevetto numero 102017000068976) su 1,60 ettari di ciliegie. Le varietà coperte sono principalmente Kordia e Regina, più qualche fila di Reko e tre varietà di Sweet. Ha scelto una struttura monoblocco chiusa lateralmente da una rete anti-insetto, in modo da avere una protezione completa dalla Drosophila.

"Come racconta nell'intervista - spiegano gli esperti di Artes Politecnica - quest'anno ha raccolto 30 ton di ciliegie in solo 1,60 ettari, riscontrando zero cracking sulle varietà Kordia, Regina e Reko, utilizzando un solo strato di rete Acqua Stop. Sulle varietà Sweet, invece, non ha ottenuto lo stesso risultato e invita a cercare una soluzione alternativa al monostrato".

Il ceraseto sito in provincia di Cuneo

Soluzione che è stata trovata e sperimentata in Val di Non, in un frutteto di proprietà di Ernesto Seppi. Qui l'impianto, seppur di dimensioni ridotte, presenta una pendenza non indifferente. Il proprietario ha deciso di coprire le sue ciliegie con un doppio strato di rete Acqua Stop con teli sovrapposti e mantenuti in tensione da un ingegnoso sistema ad elastico.

"Al centro della fila e lungo il perimetro, una rete anti-Drosophila protegge completamente dall'ingresso degli insetti. Come potete sentire direttamente dalle sue parole, la cooperativa ha monitorato una differenza nelle temperature interne di 4-5 gradi rispetto all'esterno e una ventilazione costante. Il risultato sotto alla rete doppia è un frutto più croccante e con una consistenza maggiore, totalmente senza cracking, con una finestra di raccolta più lunga rispetto all'impianto con telo in plastica".

Il ceraseto in Val di Non

"Due impianti diversi – concludono dall'azienda - in due regioni diverse, ma accumunati dall'impegno di Artes Politecnica e Khuen Fruitprotection nel proporre soluzioni sempre più personalizzate, a servizio dell'agricoltura moderna".

Per maggiori informazioni:
Email: export@artespolitecnica.it 
Web: www.artespolitecnica.it

Email: info@khuen.it 
Web: www.khuen.it


Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2020

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto