Avvisi















Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Rapporto di mercato BLE, Settimana 42 del 2020

Sul mercato tedesco, domina la presenza dei pomodori olandesi e belgi

Le forniture stabili olandesi e belghe hanno costituito la base della gamma, sebbene la loro presenza sia stata nel complesso limitata. Nel frattempo, è cresciuta l'importanza delle importazioni spagnole, turche e marocchine. L'Italia ha partecipato esclusivamente con i pomodori ciliegino. Si sono avuti limitati lotti domestici. Nel complesso, la qualità è stata generalmente soddisfacente. E, quando non è risultata tale, è stata stabilita un'ampia fascia di prezzo, ad esempio a Francoforte, dove i pomodori turchi costano tra 5,90 euro e 8,50 euro per 5 kg.

La domanda è stata a volte buona, a volte contenuta. La maggior parte dei prezzi ha registrato una tendenza al rialzo. Soprattutto i pomodori cuore di bue belgi sono fortemente aumentati: a Francoforte fino a 20 euro, per casse da 7 kg. Ad Amburgo, i clienti hanno dovuto pagare anche molto di più per i pomodori ciliegino. Solo a Monaco i distributori hanno temporaneamente abbassato il limite massimo di prezzo.

Mele
La disponibilità è stata sufficientemente adeguata alle possibilità di allocazione. In alcuni casi, i venditori hanno abbassato un po' i prezzi per accelerare il processo.

Pere
L'Italia ha plasmato il mercato con l’Abate Fetel e la Santa Maria, e ha completato l'offerta con la Williams Christ. La qualità è stata generalmente convincente. Nel complesso la domanda, cresciuta a livello locale, ha potuto essere soddisfatta senza difficoltà.

Uva da tavola
Sebbene l'offerta sia stata limitata, è stata sufficiente a soddisfare la domanda. Non è stata rilevata una tendenza costante del prezzo.

Agrumi di piccolo calibro
Le clementine sono arrivate soprattutto dalla Spagna: oltre alle Oronule, ora sono disponibili anche le Clemenrubi. Anche i Satsuma provenienti da Spagna, Turchia e Italia sono stati spesso bocciati per colore e aroma.

Limoni
Le forniture spagnole hanno dominato su quelle turche e sudafricane. La fornitura non è stata insufficiente. I prezzi elevati della settimana precedente sono rimasti invariati.

Banane
Il clima autunnale ha spesso intensificato la domanda, ma dagli impianti di maturazione sono arrivate quantità sufficienti. I prezzi sono rimasti spesso su un livello abbastanza costante.

Cavolfiore
La Germania ha dominato il mercato. Il clima fresco ha stimolato la domanda e talvolta i prezzi hanno mostrato una tendenza in crescita.

Lattuga
Con a lattuga iceberg, la presenza di offerta locale è stata molto limitata e non sempre di successo. Tuttavia, i prezzi sono rimasti più o meno costanti, oscillando semplicemente entro i livelli normali.

Cetrioli
Il cosiddetto cetriolo armeno o cocomero serpentino (Cucumis melo var. flexuosus) spagnolo ha dominato, mentre quelli domestici hanno avuto un ruolo secondario. Le consegne olandesi e belghe hanno completato la gamma.

Peperoni dolci
La Spagna ha dominato il mercato, seguita dai Paesi Bassi. I prodotti spagnoli hanno avuto un'ampia fascia di prezzo, a seconda del colore, delle dimensioni e delle condizioni.

Fonte: BLE 


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2020

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto