La stagione dei pomodori a grappolo autunnali di Kompany comincera' nelle settimane 48-49

Per la prima volta cetrioli olandesi disponibili per tutto l'anno

Da un po' di tempo ormai, l'azienda olandese Kompany ha in programma di implementare una fornitura di cetrioli per tutto l'anno per i suoi clienti e quest'anno sarà la prima volta che riuscirà a farlo. "Tra qualche settimana cominceremo una nuova coltivazione e ciò ci permetterà di garantire una produzione per tutto l'anno dei nostri cetrioli". A sostenerlo è Bern Verbeek, direttore delle vendite della società.

I clienti della Grande distribuzione chiedono da tempo una fornitura per tutto l'anno. "Con colture come questa, i rischi e i costi sono molto più alti rispetto all'estate. Quindi abbiamo la necessità di garanzie da parte dei clienti. Per il momento stiamo cominciando questa produzione extra con un coltivatore. Tuttavia, in futuro vedo sicuramente delle opportunità di ulteriore espansione nell'ottica di una fornitura per tutto l'anno".

Nelle settimane 48-49 Kompany avrà a disposizione anche i primi pomodori a grappolo autunnali. Bern sottolinea: "Da anni diversi nostri agricoltori hanno scelto deliberatamente i pomodori a grappolo invece che un terzo raccolto di cetrioli".

"Con una superficie coltivata di 26 ettari, l'offerta di pomodori a grappolo autunnali è paragonabile a quella dell'anno scorso. Questi pomodori vengono commercializzati a marchio Excellence. Le previsioni della stagione promettono bene. Ci sono meno pomodori a disposizione, quindi siamo ottimisti sulla stagione".

Quest'anno un nuovo sviluppo della cooperativa è stato il 'Circulair Centrum Zuid', che si concentra sulla trasformazione e sulla valorizzazione dei deflussi residuali dei suoi produttori. "Raccogliamo e trasformiamo i deflussi residuali e gli scarti delle piante e della coltivazione. Dopo di che separiamo i succhi dal fogliame. Quest'ultimo si presta bene al compostaggio. I succhi invece sono utili nei terreni agricoli. Ciò comporta delle sfide, anche se la prima stagione è andata secondo i piani. Siamo riusciti a compiere il primo passo verso una trasformazione ottimale di questi deflussi residuali e quindi a chiudere il cerchio", conclude Verbeek.


Fonte foto: www.ccz-online.nl 

Per maggiori informazioni
Bern Verbeek
Kompany
Tel.: +31 077 30 30 731 
Email: b.verbeek@kompany.nl 
Web: www.kompany.nl


Data di pubblicazione:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2020

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto