Avvisi

La clessidra







Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

I frutti giovani sugli alberi di litchi, mango e avocado a rischio di cascola e scottature

Sudafrica: il caldo estremo brucia le angurie

Il Servizio meteorologico sudafricano ha emesso un avviso di ondata di caldo nell’area interna del paese.

Si tratta della vera prima ondata di caldo dell'estate australe. Le temperature estreme dovrebbero progressivamente ridursi.

Nell'estremo nord del Sudafrica, a nord dei monti Soutpansberg, dal fine settimana le angurie mostrano delle scottature (vedi foto a lato).

"Le temperature non sono state eccezionalmente alte, ma ottobre è stato più freddo del solito. La settimana scorsa è stato freddo e nuvoloso per tutta la settimana, e poi improvvisamente è arrivata un'ondata di caldo che non ha dato ai frutti il tempo di acclimatarsi. Anche le piante si sono avvizzite, con le temperature elevate", spiega Tinus Venter della Janlouis Boerdery, vicino a Waterpoort, Limpopo.

Nella loro azienda, che è vicina ai confini del Sudafrica con Botswana e Zimbabwe, si sono registrati 44°C.

Scottature sulle angurie (foto: Tinus Venter)

Nella proprietà di Alicedale, vicino a Musina, si sono registrati solo 38°C,  dice l'agricoltore Peter Nicholson. "E' stata una giornata calda, ma è abbastanza normale per noi. Non fa insolitamente caldo, per questo periodo dell'anno".

A Levubu, a sud del Soutpansberg, zona d’origine dei primi avocado del Sudafrica, gli agricoltori sono contenti che ci siano solo 37°C.

L'anno scorso, in questo stesso periodo, si erano avute temperature di 47°C per diversi giorni consecutivi, e il raccolto dell’Hass ne era stato pesantemente colpito, con pezzature ridotte.

"Al momento, le temperature sono piuttosto miti, e siamo molto contenti", afferma Lizelle Muller, responsabile del confezionamento di avocado presso Amana Boerdery, a Levubu. Muller è cresciuta in questa zona e ha notato che, negli ultimi decenni, le temperature nel distretto sono aumentate.

Il caldo è rischioso per i giovani frutti subtropicali
Le alte temperature potrebbero rappresentare un rischio di cascola e scottature solari sui giovani litchi e mango, nonché un effetto negativo sull'impollinazione della macadamia.

Fortunatamente i livelli di umidità del suolo sono più alti a causa delle recenti piogge sul Limpopo. Si spera che questo attenuerà l'incidenza della cascola nei loro frutteti di avocado, afferma un coltivatore di avocado di Tzaneen.

Anche i coltivatori di agrumi di Letsitele hanno avuto piogge significative, dopo aver subito anni di siccità. "I nostri livelli di umidità del suolo sono ancora alti", spiega un coltivatore di pompelmi della zona. "In questo periodo dell'anno, è normale avere temperature elevate, con conseguente cascola dei frutti (cascola di novembre). Anzi, negli ultimi sei anni è stato anche peggio", aggiunge.

Il caldo, dopo una settimana di cielo coperto, viene accolto favorevolmente dai viticoltori di Limpopo. Sono agli inizi di una nuova stagione dell'uva da tavola e il caldo è un vantaggio per l'accumulo di zucchero negli acini.


Data di pubblicazione:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2020

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto