Avvisi















Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Carsten Darocha (Birkenhof Gemüse) sull'inizio della nuova stagione

Prevista una carenza di indivia belga sul mercato nelle prossime settimane

Sui campi di indivia belga della Birkenhof Gemüse, con sede a Köngen, in Germania, da due settimane sono impegnati nella raccolta. Dopo l’estirpazione, le radici di indivia belga vengono tradizionalmente sistemate nella camera oscura, dove vengono ancora coltivate per imbianchirle. "Nella prima settimana di novembre, saremo quindi in grado di consegnare al commercio al dettaglio di prodotti alimentari i primi prodotti appena raccolti", conferma Karsten Darocha, responsabile delle vendite presso il produttore di indivia belga.


Immagine della camera oscura

La raccolta di quest'anno è iniziata con successo all'inizio di ottobre, ma l'aumento delle precipitazioni ha comportato un rapido peggioramento delle condizioni di raccolta. "L'anno scorso, la siccità ha in qualche modo limitato la crescita delle radici, motivo per cui abbiamo dovuto aspettare più a lungo prima di poter iniziare a raccoglierle. Al momento, è quasi impossibile a causa dell'umidità dei campi".


Indivia belga fresca durante la preparazione

Fornitura scarsa
Tuttavia, i primi lotti del nuovo raccolto sono già stati collocati nell'impianto di coltivazione forzata. Questo processo richiede solitamente poco meno di tre settimane in totale. "Normalmente, terminiamo con le radici vecchie al più tardi entro la metà di novembre. Dalla fase di pianificazione, il collegamento con il nuovo raccolto di quest'anno è eccezionalmente buono", dice Darocha. Tuttavia, attualmente si avverte un leggero calo dell'offerta: "I prezzi sono favorevoli, ma mancano i volumi. La situazione dell'offerta dovrebbe rimanere tesa fino alla 43ma settimana, dopodiché dovrebbe nuovamente allentarsi".


Germogli di indivia belga in confezioni da 5 kg per i mercati all'ingrosso.

Stabilità nella formazione dei prezzi
I prezzi di mercato sono buoni e stabili già da mesi, e si prevede che il trend rimarrà lo stesso, almeno per il momento. Darocha: "Abbiamo anche dovuto lottare con la carenza di manodopera in primavera, legata al Coronavirus. Questi costi aggiuntivi devono essere in qualche modo compensati. Vediamo una certa disponibilità verso la nostra situazione in tutte le catene, che si riflette sulla loro politica dei prezzi".


L’indivia belga bianca per il commercio al dettaglio è la competenza principale della Birkenhof Gemüse. Oltre a questa, vengono fornite anche quantità minori di indivia belga rossa.


Vista dell'impianto di coltivazione forzata dell’indivia belga della Birkenhof Gemüse

Alta priorità nel commercio
La Birkenhof Gemüse è specializzata nella produzione di indivia belga da 30 anni. Nei primi anni, il volume di produzione settimanale era al massimo di 5 tonnellate, ma ora si producono anche 20 tonnellate al giorno. Secondo Darocha, la capacità produttiva dell'azienda si è ampliata, parallelamente alla domanda in costante crescita di prodotti nazionali. "Il commercio al dettaglio tedesco preferisce i prodotti locali, quando può scegliere".


Nelle camere oscure, le radici di indivia belga diventano un prodotto finito e idoneo alla vendita.

Negli ultimi anni, il mercato si è orientato verso calibri più grandi, osserva Darocha: "Attualmente, confezioniamo principalmente 5-6 pezzi in flowpack da 500g, mentre in passato erano principalmente 8-9 pezzi". La classica stagione di punta dell’indivia belga è ancora concentrata durante la stagione fredda. "Da adesso o dalla settimana 41-42 fino a Carnevale, è il periodo più importante dell'anno per noi in termini di commercializzazione. Dopodiché, tornano alla ribalta le prime insalate di serra".

Per maggiori informazioni:
Birkenhof Gemüse KG
Karsten Darocha
Birkenhof 4
73257 Köngen
Tel: 07024 / 40981-0
Email: frische@birkenhof-gemuese.de 
www.birkenhof-gemuese.de  


Data di pubblicazione:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2020

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto