F.lli Napolitano si racconta: guarda il video!

Est Europa e Paesi Bassi: nuove frontiere commerciali per la rucola

"Per la rucola di prima gamma s'intravedono nuove frontiere commerciali: i Paesi Bassi e quelli dell'Est Europa; tant'è che ci sono già pervenute le prime richieste. Ci è stato chiesto prodotto sfuso, confezionato nei packaging più svariati. Ci rende orgogliosi il fatto che la nostra rucola, tagliata esclusivamente a mano e selezionata manualmente foglia per foglia al fine di garantire solo il meglio in termini di freschezza e qualità ai nostri clienti, venga apprezzata anche dai mercati emergenti". E' quanto riferisce a FreshPlaza, Francesco Napolitano (in foto), responsabile commerciale dello stabilimento di Eboli (SA) della F.lli Napolitano.

La rucola e il cipollotto, che rappresentano i due fiori all'occhiello dell'azienda, vengono prodotti e lavorati per tutto l'anno. Queste referenze costituiscono il segno tangibile della tradizione che si unisce all'innovazione.

Francesco analizza i principali mercati della rucola, dicendo: "Lavoriamo il 70% del prodotto per la Germania; la restante parte è destinata a Svizzera, Danimarca, Inghilterra e altre parti d'Europa da cui riceviamo richiesta. Lavoriamo anche con il canale horeca francese. Visti gli entusiasmanti risultati ottenuti, puntiamo ad aumentare le superfici produttive".

F.lli Napolitano movimenta circa 1300 tonnellate di rucola all'anno, garantendo lavorazioni e imballaggi adeguati alla rucola di prima gamma, secondo le richieste dei clienti. In funzione di ciò, l'azienda ha effettuato un'analisi del consumatore insieme a una catena della GDO, per poter comprendere quale packaging, quale formato e quale tipologia fossero maggiormente apprezzati dal consumatore.

"Principalmente, effettuiamo una lavorazione a mazzetti e sfuso in vaschetta. Ma il packaging di cui siamo particolarmente fieri è la vaschetta da 100 grammi, contenente due mazzetti di rucola, ciascuno da 50 g in flowpack. Da un anno a questa parte, proprio per questo formato stiamo ricevendo da parte della GDO una richiesta elevatissima, perché il consumatore sceglie questa proposta per la comodità all'uso e per ridurre gli sprechi alimentari".

Onde garantire un prodotto di qualità, sono di cruciale importanza le pratiche agronomiche utilizzate. A tal proposito interviene l'agronomo Alberico Fortunato, dicendo: "Per la campagna invernale siamo soliti trapiantare le piantine su terreno pacciamato; in questo modo, riusciamo a garantire una minore umidità in serra, riducendo così le problematiche di natura fitosanitaria e, di conseguenza, i trattamenti".

Attualmente, l'azienda si sta dedicando anche alla produzione di spinacio e scarola. Francesco Napolitano prosegue dicendo: "E' da un anno che abbiamo cominciato a produrre lo spinacio. La domanda per questa referenza è elevata, ma l'offerta è ancora troppo limitata. Vista la tendenza, puntiamo a incrementare le superfici, anche in virtù delle richieste ricevute dai mercati del Nord-Europa. Per quanto riguarda la scarola, invece, il grosso del lavoro è con l'estero, proponendola imbustata per la GDO o venduta come cespo intero alle industrie di IV gamma. Per questa referenza puntiamo al mercato italiano, dove siamo ancora poco presenti".

Tradizione, qualità e innovazione sintetizzano la vision aziendale. Anche per la scarola non ci sono eccezioni; in conclusione, infatti, l'agronomo Fortunato dice: "Poiché coltiviamo questa referenza in pieno campo da ottobre a giugno, provvediamo alla legatura dei cespi circa 7/10 giorni prima della raccolta per un'alta percentuale di bianco. Tale operazione avviene rigorosamente a mano".

Contatti:   
Fratelli Napolitano
Via XXV Aprile, 105
80040- Poggiomarino (NA) – Italy
Tel. : (+39) 081 5285232
Cell: (+39) 338 9372614 resp. commerciale Gennaro Napolitano

Contrada Cioffi, 114
84025-Eboli (SA) – Italy
Tel.: (+39) 0828 347395
Cell: (+39) 329 1608552 resp. commerciale Francesco Napolitano
Email: info@fratellinapolitano.it
Web: www.fratellinapolitano.it

 


Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2020

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto