Avvisi



Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Dal prossimo anno arrivera' un nuovo kiwi rosso sul mercato

Circa 70 ettari, dedicati per un quinto a kiwi G3 a polpa gialla e i restanti al verde Hayward. Un ettaro è dedicato a kiwi rosso CPVO:MFR001, ancora in fase di sperimentazione, che farà la sua entrata sul mercato il prossimo anno. Stiamo parlando dell'attività agricola biologica e convenzionale, praticata da Federico Marfoli a Cisterna di Latina, zona vocata alla produzione di actinidia.


A sinistra: Federico Marfoli. A destra: kiwi rosso CPVO:MFR001

"Il kiwi rosso CPVO:MFR001 nasce da una mutazione. Si tratta di una pianta brevettata ancora in fase di sperimentazione, la cui prima stagione commerciale è prevista per il 2021/22. Al momento stiamo raccogliendo il frutto, in modo tale da testarlo nei mercati", dichiara Marfoli.


Raccolta del kiwi rosso CPVO:MFR001

"Quest'anno sono state raccolte 2 tonnellate di kiwi rosso. Da questa prima fase, posso dire che la varietà ha una buona resa per ettaro. Già dalla prossima campagna si prevede di raccogliere volumi maggiori, tanto da pensare di entrare nel mercato. E' un prodotto di nicchia, molto ricercato, con prezzi interessanti anche per il produttore".


Kiwi rosso CPVO:MFR001

"Questa varietà, coltivata sotto rete, mostra una folta vegetazione, frutti lunghi, con un peso specifico medio 140-150 grammi, e un sapore agrodolce: meno dolce del kiwi giallo, ma con la tipica sfumatura astringente del verde - sostiene il produttore - Il CPVO:MFR001 può adattarsi a diversi mercati: lo scorso anno, durante una degustazione con operatori internazionali, ne sono stati apprezzati tanto l'estetica quanto il sapore".


Kiwi rosso CPVO:MFR001

Campagna del kiwi giallo e verde
"La raccolta del kiwi G3 è agli sgoccioli. Si prospetta una buona campagna di commercializzazione per chi ha puntato sulla qualità. La raccolta del kiwi Hayward, invece, inizierà a fine mese. Entrambe le tipologie di kiwi vengono conferite a commercianti e cooperative che seguono la linea premium della Zespri, in quanto il metodo di produzione incontra gli standard prefissati dalla multinazionale", continua Marfoli.

Dopo temperature estive elevate, il clima è stato mutevole. "Dai 7 °C registrati di notte una ventina di giorni fa, ora le temperature sono tornate su livelli tipicamente autunnali".

Parlando di concorrenza, Marfoli cita la Grecia. "Il prodotto greco può darci fastidio a livello commerciale, ma ha caratteristiche ben diverse da quelle tipiche della nostra zona. Pertanto posso dire che il nostro kiwi è rinomato per la durezza e la frigoconservazione, peculiarità da non sottovalutare, che ci fanno ben sperare in una remunerazione adeguata all'impegno dei produttori dediti alla coltivazione e sviluppo dell'actinidia".

Infine, una nota di attualità sulla moria del kiwi che ha colpito anche l'Agro Pontino. Il produttore spiega: "E' una malattia che sta portando gravi perdite a chi coltiva questo frutto. In questo momento più che mai, è importante fare investimenti mirati alla ricerca e avere gli aiuti Ue, per salvaguardare in special modo quei coltivatori e imprenditori agricoli monoreddito, che stanno subendo danni economici a causa delle ripercussioni della moria. Dobbiamo mantenere alta l'attenzione in campo. Non è ancora chiara la causa. Secondo il mio punto di vista, si deve a un insieme di fattori, tra cui quelli ambientali, climatici e ai ristagni idrici".

Contatti
Federico Marfoli
Cell.: +39 337 764639
Azienda Agricola Marfoli
Via Tivera, 12
Cisterna di Latina
Tel.: +39 069601513
Email: federico.marfoli@virgilio.it


Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2020

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto