Con una nota, l'Ambasciata italiana a Bangkok ha annunciato l'arrivo del primo container di mele italiane, dopo il raggiungimento dell'accordo di commercializzazione dello scorso aprile. All'apertura del container era presente l'ambasciatore stesso, Lorenzo Galanti,il quale ha seguito sempre in prima persona tutto l'iter.

Al centro: l'ambasciatore Lorenzo Galanti

"Un ottimo lavoro di squadra - commenta Giulia Montanaro - che ha coinvolto l'Ambasciata, l'Ice, il Ministero, il Cso e Assomela, e che ha permesso di raggiungere questo obiettivo in pochi mesi.  Eravamo partiti circa un anno fa, facendo arrivare in Italia una delegazione thailandese per una verifica delle produzioni e delle strutture. Da lì è iniziato l'iter, che è stato sorprendentemente veloce".

Il primo container di mele, a marchio Marlene, arrivato ieri 6 ottobre 2020, era partito circa un mese fa. "E' andato tutto bene anche dal punto di vista logistico - conclude Giulia Montanaro - in quanto le temperature all'interno del container, come dimostrato dalle 'strisciate', dai grafici durante tutto il trasporto, sono rimaste nei limiti stabiliti, anche fin nel cuore del prodotto".