Avvisi















Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Se ne parlera' all'Interpoma Congress

Nuovi portainnesti di melo sfidano il monopolio mondiale di M9

Uno dei grandi temi rilevanti per il comparto melicolo è quello dell'innovazione varietale. "L'attività del miglioramento genetico del melo non è mai stata così intensa, nel mondo. Abbiamo oltre 100 programmi attivi e, di conseguenza, una miriade di varietà che provano a raggiungere il mercato".

A dichiararlo è Walter Guerra, pomologo di fama mondiale e direttore dell'Istituto per la frutticoltura e la viticoltura del Centro Sperimentale Laimburg (Alto Adige), in una breve intervista con Gerhard Dichgans, nuovo coordinatore dell'Interpoma Congress.


Gerhard Dichgans (a sinistra) nei suoi "5 minutes with..." Walter Guerra.

Ma è davvero necessario il rinnovamento varietale? "Assolutamente sì - continua Guerra - I cambiamenti climatici, la modifica delle abitudini del consumatore, la società che richiede sempre più una produzione sostenibile e anche i nuovi mercati da conquistare sono fattori per cui le nuove cultivar sono necessarie".

Insieme al tema delle varietà innovative, l'Interpoma Congress si focalizzerà sul miglioramento dei portainnesti di melo. "I prossimi dieci anni saranno dedicati non solo all'innovazione varietale, ma soprattutto ai portinnesti - spiega Guerra - Dagli anni Sessanta/Settanta c'è stato il monopolio del portinnesto M9, che pian piano sta diminuendo. Le cause principali: affaticamento del suolo, nuove malattie, nuovi parassiti e sistemi di coltivazione".

"Le risorse idriche si stanno riducendo per via dei cambiamenti climatici. Il portinnesto M9 ha un fitto apparato radicale che necessita di abbondante irrigazione, mentre ce ne sono di nuovi che sono meno esigenti", sottolinea il direttore. "C'è bisogno perciò di trovare delle alternative. Alcuni nuovi portinnesti si presentano meno sensibili alle malattie, per esempio".

Il 20 novembre 2020, a Bolzano, dalle 11:10 alle 12:20 si terrà un Focus sui portinnesti. Tra la dozzina di programmi per la coltivazione di portannesti di melo attivi nel mondo, Guerra ha invitato i tre più prestigiosi (da Nuova Zelanda, Stati Uniti e Regno Unito) per presentare obiettivi, strategie e innovazioni.

Come relatore della sezione dell'Interpoma Congress dedicata alla ricerca e alla documentazione, presenterà questi programmi nel suo intervento intitolato "M9 forever? Nuovi portainnesti alla sfida del primato dell'M9", nella forma di un'introduzione generale all'argomento.

"Nei prossimi anni - conclude Guerra - il melicoltore non dovrà solo scegliere la varietà giusta, ma anche la giusta combinazione varietà-portinnesto".

Per maggiori informazioni: www.fierabolzano.it


Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2020

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto