Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto

State utilizzando un software che blocca le nostre pubblicità (cosiddetto adblocker).

Dato che forniamo le notizie gratuitamente, contiamo sui ricavi dei nostri banner. Vi preghiamo quindi di disabilitare il vostro software di disabilitazione dei banner e di ricaricare la pagina per continuare a utilizzare questo sito.
Grazie!

Clicca qui per una guida alla disattivazione del tuo sistema software che blocca le inserzioni pubblicitarie.

Sign up for our daily Newsletter and stay up to date with all the latest news!

Registrazione I am already a subscriber
Gérard Lliso, di Select Agrumes

Tendenza al rialzo per i prezzi degli avocado

Quest'anno le vendite di avocado sono state particolarmente eterogenee. Durante il lockdown, questi prodotti si sono venduti molto bene e con prezzi relativamente elevati. "I prezzi sono prevalentemente aumentati, soprattutto ad aprile. Alla fine, il mercato è stato eccellente per i frutti di origine spagnola, nonostante l'inizio difficile della campagna dovuto a problemi di qualità legati a eventi climatici". A spiegarlo è Gérard Lliso, direttore di Select Agrumes, operante presso il mercato all'ingrosso francese di Rungis.

"Un eccesso di fornitura in estate ha portato a un drastico calo dei prezzi"
Tuttavia, la tendenza si è invertita a luglio. "La stagione spagnola dell'avocado è terminata a fine aprile. Ogni settimana sono stati spediti tra i 400 e i 600 container. Questo eccesso di fornitura ha determinato un calo del prezzo, fino a portarci in una situazione sperimentata raramente in passato. I prezzi all'ingrosso erano di circa 5-8 euro al cartone. Vista la situazione, il Perù ha ridotto le esportazioni e il mercato è riuscito a smaltire i volumi, a riequilibrarsi gradualmente e le quotazioni hanno ripreso a salire ad agosto, fino a quota 10-12 euro al cartone".

"Attualmente, la stagione peruviana si sta concludendo con prezzi particolarmente elevati e con una buona qualità". Fin dall'inizio di settembre, i prezzi hanno mostrato un aumento stabile. "La stagione peruviana sta terminando. La fornitura diminuisce di settimana in settimana e i prezzi sono aumentati ancora di più da quando è ricominciato l'anno scolastico. Da qualche settimana, ormai, le quotazioni degli avocado hanno guadagnato 1 euro a cartone. Da settembre, i prezzi sono stati di circa 12-13 euro. La settimana scorsa abbiamo raggiunto i 17 euro e questa settimana venderemo a 18,5 euro".

La qualità in questo fine di stagione risulta ottimale. "Gli avocado mostrano un grande contenuto di materia grassa e il retrogusto di nocciola dell'avocado Hass, che è molto popolare tra i consumatori".

"I prezzi dovrebbero rimanere alti almeno fino all'arrivo del prodotto di origine spagnola"
La stagione spagnola dell'avocado dovrebbe cominciare a novembre. "Ritengo che i prezzi resteranno alti fino all'inizio della campagna spagnola. Pertanto, abbiamo la garanzia che saranno mantenute buone quotazioni anche a ottobre e novembre. Inoltre, fatta eccezione per l'anno scorso, generalmente la Spagna comincia la stagione con prezzi relativamente elevati, esportando di sua iniziativa pochissimo prodotto".

Per maggiori informazioni:
Gérard Lliso
Select Agrumes
31 rue Avignon,
94 550 Rungis Complexe, France
Tel: +33 (0) 6 73 84 22 17
Email: gerard@select-agrumes.com 
Web: www.select-agrumes.com   

Data di pubblicazione: