Avvisi





















Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Agricilento Verde

Cresce il mercato estero del Fico bianco del Cilento grazie ai trasformati

"La riscoperta delle proprietà del Fico bianco del Cilento (Salerno) ci consente di trasformarlo in varie referenze ed esportarlo in tutto il mondo. E' un frutto così buono, che non si butta via niente. Tant'è che, per molte lavorazioni, viene processato con tutta la buccia". Agostino Inverso, agronomo e titolare dell'azienda agrituristica Agricilento Verde, in Campania, coltiva e trasforma - anche in conto terzi - una produzione di circa 14 ettari tra fichi e castagne.

Agricilento Verde è una realtà imprenditoriale molto conosciuta nella zona perché negli anni ha acquisito tecniche di trasformazione altamente specializzate, che utilizzano basse temperature e il sottovuoto. Non solo fichi e castagne diventano confetture, ma vengono lavorati anche melograni, per trasformarli in succhi e confetture. Una coltura, quest'ultima, che nel Cilento sta recentemente prendendo piede, grazie a giovani imprenditori che hanno voglia di investire nel settore.

In foto Agostino Inverso.

"Agricilento Verde - dice Agostino Inverso - è un'azienda che dagli anni '40 ha subito varie evoluzioni. Nel 2007 il vecchio frantoio - per la trasformazione delle olive con macine in pietra - è stato sostituito con un impianto moderno e tecnologicamente avanzato, che ha fornito servizi di trasformazione anche in conto terzi, per le numerose aziende agricole del territorio".

Nel 2016 è stato inaugurato l'agriturismo adiacente l'azienda agricola e un nuovo laboratorio attrezzato con impianti tecnologicamente avanzati per la produzione di trasformati artigianali di alta qualità. Il laboratorio certificato anche per la produzione di materia prima biologica è specializzato soprattutto nelle lavorazioni di Fico Bianco del Cilento.

La campagna commerciale, iniziata ad agosto e tuttora in corso, registra un'abbondante produzione del frutto che - raccolto nel pieno della maturazione - può superare anche i 20 gradi brix.

Le confetture extra di Fico del Cilento prodotte da Agricilento Verde sono di alta qualità, prive di ossidazione grazie all'utilizzo di materia prima lavorata dal fresco e processi che la preservano da stress termico e tempi di cottura rapidi.

"Il risultato - dice Agostino Inverso - è apprezzabile e riconoscibile dai consumatori, che ci scelgono soprattutto per le alte percentuali di frutta contenuta nei vasetti".

Il cuore del laboratorio è una macchina denominata BM50, che consente la lavorazione a basse temperature e in sottovuoto, nonché la pastorizzazione e/o sterilizzazione sia in acqua che a vapore.

"Lavoriamo confetture a marchio, nei due formati famiglia da 160 e 290 gr, utilizzando solo la polpa del fico, quindi privandolo delle buccia che destiniamo a specializzati. Le lavorazioni nei formati più grandi, a partire da 500 gr, sono destinate alle pasticcerie e bar".

L'azienda produce circa 20mila vasetti totali, considerando anche le lavorazioni in conto terzi. Il servizio è rivolto sia al piccolo produttore sia al privato che desidera trasformare la propria frutta o verdura in succhi, confetture, composte, sughi pronti, passate di pomodoro oppure sottoli.

Oltre al Fico del Cilento, l'azienda è specializzata anche nella lavorazione di succo di melograno e mirtillo locale. Due referenze che, negli ultimi anni, sono in crescita, grazie a nuovi impianti messi a coltura. Si tratta di due prodotti molto richiesti, dei quali in Italia non c'è una produzione sufficiente al fabbisogno interno; pertanto c'è la volontà di investirvi. La domanda di forniture costanti e per tutto l'anno di mirtillo è una delle cause dello sviluppo del settore produttivo del frutto. 

"In Campania, i terreni sono così fertili - conclude Agostino Inverso - che si può coltivare quasi tutto. Naturalmente, il mirtillo nel Cilento viene trapiantato in vaso, perché necessita di terreni acidi e torbosi,  con molta sostanza organica e un buon livello di umidità. Come noto, il mirtillo in natura cresce in alta montagna, anche se da noi si produce bene. Il settore del fico, invece, rappresenta una realtà economica ormai consolidata, con una produzione pari al 25% di quella nazionale e del 75% di quella regionale. La Campania è infatti la prima regione italiana per produzione, con circa 8.000 ettari di superfici coltivate".

Contatti:
Agricilento Verde
Via Piemonte, 5
84060 Piano Vetrale (SA)
Cell.: +39 333 9672 212
Email: info@agricilentoverde.it
Web: agricilentoverde.it


Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2021

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto