L'asta belga BFV vende le prime mele a polpa rossa Redlove

Il 22 settembre 2020, l'asta ortofrutticola Belgische Fruitveiling (BFV) ha venduto il primo raccolto di quest'anno di mele Redlove, una delle nuove varietà commercializzate attraverso la BFV. Il frutto ha sia la buccia sia la polpa di colore rosso. Per questa stagione si stima una produzione di 200mila kg.

"L'asta BFV sta concentrando l'attenzione su questa varietà di mele e ciò per via delle sue possibilità innovative per il settore gastronomico e per quello della trasformazione. La mela Redlove trabocca di carattere. Questo frutto è ricco di aromi e sapori freschi e aciduli - riporta un portavoce della cooperativa belga - Può essere considerata una raffinata mela da stufare e apre a ottimi aromi e tonalità di colore in cucina".

La Redlove è multifunzionale. Può essere utilizzata negli aperitivi, negli antipasti, nelle portate principali e nei dessert. "Questa mela presenta una buccia e una polpa rosso fuoco, perciò introduce un elemento decorativo al piatto, sicuramente nelle ricette autunnali e invernali. L'attraente colorazione rossa di questa mela la rende una scelta innovativa anche per la preparazione di aperitivi e succhi".

La BFV non ha dubbi che questa mela possa conquistarsi nuovamente un posto nei menù dei migliori chef, oltre che in quelli dei tantissimi che quest'anno si sono scoperti chef casalinghi.

Inoltre, queste mele rosse contengono da 50 a 100 milligrammi di antocianine per 100 grammi di prodotto fresco. Vale a dire dalle 10 alle 25 volte in più rispetto ad altre mele. L'antocianina è una sostanza contenuta principalmente nella frutta e verdura di colore rosso o viola, di cui sono note le proprietà antinfiammatorie e antiossidanti.

Sul sito web www.redlove-apple.be si possono trovare delle ricette.

Per maggiori informazioni:
The Belgische Fruitveiling
82 Montenakenweg
3800, Sint-Truiden, Belgium
Tel: +32 (0) 116 93 411
Email: info@bfv.be 
Web: www.bfv.be


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto