Un coltivatore dell'Arizona prende provvedimenti per arginare l'infezione da ToBRV nella sua serra di pomodori

Il produttore e distributore di frutta e verdura certificata biologica Wholesum Harvest sta per bruciare tutte le piante in una delle sue serre, dopo che queste sono state infettate dal Tomato brown rugose fruit virus (ToBRV). Le piante nella serra di Amado, Arizona, sono state importate dal Messico. Il ToBRV può causare gravi perdite di frutti e distruggere le piante, oltre al fatto che la disinfezione dell'intero impianto è l'unico modo per liberarsene. Il virus può diffondersi facilmente in altre zone di produzione di pomodori, dal momento che resta stabile lontano dalla pianta e che può essere trasmesso tra le piante attraverso strumenti, indumenti o mani contaminate. In passato è stato individuato in pomodori, peperoni e melanzane.

"Il ToBRV è un virus che colpisce la qualità e il potenziale di produzione dei pomodori e di altre colture - dichiara Ricardo Crisantes, direttore commerciale di Wholesum - Abbiamo individuato il virus precocemente e quindi ha infettato solo una piccola parte della superficie coltivata, che ancora non era in produzione commerciale". Anche se il virus risulta innocuo per gli esseri umani, il prodotto infettato non è stato distribuito al pubblico.

"Vogliamo tranquillizzare i nostri azionisti. La squadra di Wholesum Farms Arizona ha lavorato diligentemente con le autorità preposte per assicurare un contenimento adeguato e l'estirpazione del virus, oltre che ad avere condotto adeguati follow-up. Siamo orgogliosi delle nostre squadre per avere gestito la situazione in maniera efficace - conclude Crisantes - e ci aspettiamo che la produzione torni alla normalità tra 8 settimane".

Per maggiori informazioni
Joanna Jaramillo
Wholesum Harvest
Tel: +1 520 394 7329
Email: joannaj@wh.farm
Web: www.wh.farm


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto