Jesús Gómez, direttore di Agromediterránea

Le nuove tendenze del consumo favoriscono la crescita delle erbe aromatiche

Le vendite di erbe aromatiche stanno aumentando non solo perché, dall'inizio della pandemia, i consumatori escono meno e cucinano di più a casa, ma anche perché stanno sperimentando sempre di più nuove ricette di diversi Paesi, come riferisce Jesús Gómez (in foto), direttore di Agromediterránea.

"Durante il lockdown, il settore della vendita al dettaglio ha registrato un leggero aumento della domanda, a causa dei maggiori consumi casalinghi, ma per la ristorazione e l'industria alberghiera è avvenuto il contrario, perché la domanda è diminuita, a causa della chiusura dei locali. A oggi, il canale Horeca deve ancora recuperare i livelli di pre-lockdown, ma siamo fiduciosi che i consumi risaliranno nuovamente".

Agromediterránea ha in assortimento una selezione di erbe aromatiche che include erba cipollina, basilico, coriandolo, menta e prezzemolo. Sono venduti in mazzetti, ma anche in blister o flowpack, che proteggono il prodotto durante tutta la sua durata di conservazione, facilitando la distribuzione e garantendo la sicurezza alimentare. "La menta piperita viene venduta anche confezionata in un formato più grande, poiché il suo consumo è maggiore in determinati periodi dell'anno. In questo modo, è possibile utilizzare il 100% del prodotto acquistato", afferma Jesús Gómez.

"La richiesta di tutte le erbe aromatiche che trattiamo è aumentata, poiché i consumatori ora cucinano a casa, utilizzando una vasta gamma di ingredienti. A loro piace sperimentare nuove ricette di altri Paesi e anche altri piatti tradizionali, in cui le erbe aromatiche giocano un ruolo fondamentale quando si tratta di dare quel tocco di qualità in più. Esaltano inoltre il sapore dei pasti, il che comporta una riduzione dell'uso di sale. Tutto ciò consente di affermare che le erbe aromatiche hanno un impatto molto positivo sull'alimentazione dei consumatori", dice il direttore dell'azienda murciana.

Agromediterránea coltiva le sue erbe aromatiche in Murcia, ad Alicante, Albacete e Granada, a seconda del periodo dell'anno. "Grazie alle varie aziende agricole in cui produciamo, in diverse regioni del sud-est della Spagna, e ad altitudini diverse, siamo in grado di mantenere una fornitura stabile di prodotti di qualità, per 52 settimane all'anno. Questo dovrebbe permetterci di mantenere la fiducia del mercato e la nostra crescita annuale", dice Gomez.

Poiché dispone di aziende agricole adatte a tutte le stagioni dell'anno, la società non ha bisogno di importare da altri Paesi, quindi, secondo Jesús Gómez, "con questo contribuiamo alla riduzione dell'impronta di carbonio e garantiamo la massima freschezza del prodotto, un fattore molto importante in questa categoria merceologica".

Le erbe aromatiche fresche dell'azienda sono presenti in tutti i Paesi europei, commercializzate principalmente attraverso catene di supermercati.

"Senza dubbio, la grande sfida di quest'anno sarà quella di adattarsi alle conseguenze del Covid-19 sui consumi. Dobbiamo anche essere in grado di soddisfare le richieste dei consumatori e adattarci a qualsiasi tendenza, aiutando le persone a casa o adattandoci alle esigenze dell’alta cucina", afferma Jesús Gómez.

Per maggiori informazioni: 
Juan Alfonso Sanchez Sanz
Agromediterránea 
M:+34 680 681 514
T: +34  968 173 001
jasanchez@agromediterranea.es
www.agromediterranea.com/en


Data di pubblicazione:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2020

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto