Meno danni, in generale, nel nord d'Italia

La cimice asiatica allenta la morsa

Il problema non è certo risolto, tutt'altro, ma almeno quest'anno la cimice asiatica ha concesso una tregua. Lo confermano diverse aziende agricole dell'Emilia Romagna e anche Michele Preti, tecnico sperimentatore del Centro di Saggio ASTRA (Agenzia per la sperimentazione tecnologica e la ricerca agroambientale). "Ci sono aziende che registrano un danno da cimice non indifferente - esordisce l'esperto - a volte anche superiore al 30%. Ma, in linea generale, la cimice asiatica quest'anno ha colpito in maniera meno evidente, almeno fino alla fine di agosto".

Il numero di catture medio, nelle trappole, è stato molto inferiore rispetto al 2019. Nel mese di settembre, invece, è stata registrata una certa ripresa e il numero di catture è andato aumentando. Circa le cause di questo contenimento rispetto alle ipotesi più pessimistiche, Preti parla di una serie di concause.

"E' probabile che le gelate primaverili - spiega - abbiano rallentato il ciclo naturale e quindi l'incidenza delle popolazioni. Un altro fattore positivo va ricercato nel contenimento biologico con tante ovature parassitizzate da più parassitoidi naturali. E questo è incoraggiante anche per i prossimi anni".

Non si deve abbassare la guardia, però. Come precisa il ricercatore, occorre insistere con tutte le strategie preventive, al fine di contenere la popolazione di cimici asiatiche. Fra le pratiche da mettere in campo vi è la difesa passiva tramite l'uso delle reti. Queste hanno dato ottimi risultati anche se, ancora una volta, va sottolineato che da sole non sono sufficienti, così come qualsiasi altro metodo di contenimento. Vanno usate con criterio e integrate anche agli altri sistemi, fra cui la chimica e le trappole, oltre alla massima attenzione alle chiusure tempestive, avendo cura di non lasciare aperture in alto o in basso.


Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2020

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto