Avvisi





Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Settimana 38 del 2020

Panoramica sul mercato europeo delle patate

Come riporta la nota Fiwap/PCA, in Belgio gli ultimi volumi di patate precoci da industria vengono divisi in parte per l'industria e in parte per l'alimentazione del bestiame. 

La domanda per le varietà da stoccaggio è molto bassa, a parte le consegne su contratto. L'esportazione non è molto attiva, ad eccezione di alcuni piccoli volumi verso l'Africa (Senegal). L'offerta è molto limitata, a causa dei prezzi bassi e delle difficoltà di raccolta a seguito della siccità.

Le patate belghe primaticce mostrano un mercato stabile, con quotazioni di 2,50 €/q. Le varietà Fontane e Challenger registrano un mercato sostenuto, con quotazioni di 3,00 €/q. Sostenuto anche il mercato della Bintje, con quotazioni che vanno da 3,00 a 5,00 €/q, a seconda del calibro e della destinazione.

Prezzi ponderati (varietà rosse e bianche) all'asta Roeselare (fonte: REO via PCA):

Mercati fisici europei - Sommario dei prezzi (fonte: NEPG)

Paesi Bassi
La raccolta delle patate precoci sta giungendo al termine e la scavatura delle varietà da stoccaggio è iniziata regolarmente nelle aree sabbiose, con irrigazione preventiva. Le condizioni di raccolta sono notevolmente peggiorate e alcuni lavori nei campi hanno dovuto essere interrotti. Le industrie sono poco interessate ai volumi liberi, che vengono reindirizzati verso mercati alternativi (bestiame, amido, biogas).

Gli scambi effettivi sono rari, vanno da 2,50 a 3,00 €/q per l'industria in consegna immediata, fino a 10,00-12,00 €/q per le varietà a pasta morbida sui mercati del fresco e 18,00-20,00 €/q per le varietà a pasta soda. Pochissima l'attività di esportazione segnalata, oltre ad alcune spedizioni in Africa e nei Caraibi a circa 11,00 €/q (calibrate, partenza in big-bag).

Francia
I mercati per le patate da industria stanno ricominciando con rese nella media e condizioni di raccolto difficili a causa della persistente siccità. I prezzi fissati dalle fabbriche per piccoli volumi atti a completare i contratti variano tra 2,50 e 3,00 €/q per le cultivar precoci, Fontane, Daisy e Shepody. I mercati del fresco non sono così bassi come all'inizio della campagna perché la realtà delle rese sta rendendo alcuni operatori più ottimisti.

Il topkilling è appena iniziato su larga scala nelle Fiandre ed è più avanzato nell'Alta Francia. Per gli appezzamenti sufficientemente scavati, il clima secco rende necessario irrigare prima di scavare. Questo è il caso della Piccardia. Quando l'irrigazione non è possibile, i produttori si preoccupano dell'alto contenuto di sostanza secca. Le rese non sono sul livello previsto. A Beauce, la raccolta sta terminando e nel Grand Est il 75% è stata completata, con l'aiuto dell'irrigazione in entrambi i casi. In Normandia, il lavoro verrà interrotto la prossima settimana se non piove. Le rese sono deludenti.

Rese appena rientranti nella media pluriennale (fonti: UNPT/CNIPT/Camera dell'Agricoltura). I campioni nelle settimane 35 e 36 su 240 appezzamenti (tutte le varietà e le regioni combinate, con o senza irrigazione) mostrano una resa media di 43,85 ton/ha, simile al 2019. Il progresso in 2 settimane è stato di sole 3,5 ton/ha, e il divario con la media degli ultimi 5 anni si è invertito (da +0,6 ton/ha a -0,6 t/ha). La resa media varia notevolmente a seconda della regione. L'irrigazione porta una media di 9 ton/ha rispetto ai lotti asciutti.

Germania
Sul mercato del fresco, i prezzi del prodotto precoce e semi-precoce sono di nuovo in ribasso, sia per i tuberi a pasta soda (11,67 €/q da 12,25 €/q della scorsa settimana) sia per quelli a pasta morbida (da 10,71 a 11,08 €/q). La raccolta è in pieno svolgimento e l'offerta è ancora superiore alla domanda, da cui i prezzi più bassi. Alcune partite di prodotto precoce e semi-precoce non sono ancora state vendute e forzano leggermente il mercato. Il settore spera che i prezzi si stabilizzino durante le "Einkellerungsaktionen" (azioni promozionali per lo stoccaggio) a fine settembre. In Renania i prezzi sono ormai stabili (da 10 a 12,00 €/q).

Sul mercato del prodotto precoce e semi-precoce trasformato, i prezzi sono leggermente più stabili: 3,00 €/q (2,00 - 3,00 €/q nella settimana scorsa). I volumi liberi che non vengono acquistati per le patatine fritte vengono utilizzati per fiocchi, granuli di patate, produzione di amido o alimentazione del bestiame.

Per quanto concerne le patate biologiche, i prezzi alla produzione sono chiaramente in calo: tra 41,00 e 43,00 €/q (tutte le varietà e i mercati combinati). Il raccolto biologico, per lo più destinato al mercato del fresco, è in pieno svolgimento e le rese lorde sono piuttosto buone (in Baviera), ma nella media dell'est del Paese. Nello stesso periodo dell'anno scorso i prezzi si aggiravano intorno a 66 €/q; nel 2018 intorno ai 56 €/q.

Dopo i buoni prezzi degli ultimi 2 anni, alcuni produttori biologici hanno aumentato le loro superfici coltivate e altri si sono convertiti al biologico. Nel 2019 sono stati seminati 10.100 ettari (800 ha in più rispetto al 2018), di cui 8.800 per il mercato del fresco (con varietà precoci). La tendenza della Grande distribuzione organizzata, orientata sul trend "locale e stagionale", è quella di favorire il più a lungo possibile le produzioni locali.


Gran Bretagna
La scavatura in corso sta portando una certa pressione sui diversi mercati, ma nel complesso i prezzi sono stati difficili da mantenere, ad eccezione di alcuni segmenti di alta qualità.

Al dettaglio, c'è un'offerta residuale di patate novelle a 11,00-13,00 €/q; i tuberi da industria arrivano fino a 16,50 €/q (Markies, Agria, Maris Piper).  Per il settore del trasformato, la domanda è trascurabile al di fuori dei contratti. Nei campi, la raccolta procede bene nel sud del Paese, ma rallenta ad est, dove l'irrigazione in anticipo è diventata pratica inevitabile. Sono stati segnalati respingimenti a causa di macchie blu e consegne su contratto per lo stoccaggio. Anche i danni causati dalle talpe sembrano più elevati del solito.

Per maggiori informazioni
FIWAP
Web: www.fiwap.be


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2020

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto