Dewald Brand – Goede Hoop Vrugte

Prospettive di crescita per il settore agrumicolo sudafricano

L'azienda sudafricana Goede Hoop Vrugte ha finito di imballare i suoi soft citrus (mandarini, clementine e simili, NdR) e ora terminerà la sua campagna 2020 degli agrumi con due o tre settimane di arance Midnights e Valencia che sono rimaste.

La domanda di arance è stata molto forte, "al punto che avremmo potuto commercializzare il nostro raccolto di arance per due volte!", afferma Dewald Brand, direttore commerciale della Goede Hoop Vrugte. "La pioggia potrebbe farci ritardare di un giorno nelle prossime settimane, ma prevediamo di terminare entro la settimana 40".

In questa fase iniziale, aver raggiunto oltre l'80% del flusso di prodotto confezionato ha superato ogni aspettativa, ha dichiarato Brand, con picchi di richiesta per le pezzature 72/88/105. "E' un po' prematuro dire se finiremo in anticipo, come nelle aree settentrionali del Sudafrica, ma per il momento le stime sono state rispettate".

Ritardi nelle spedizioni equilibrati dalla forte domanda
Quest'anno l'azienda, che ha molta attenzione al dettaglio, ha dovuto adattare la propria strategia commerciale ai ritardi nelle spedizioni e ai periodi di attesa più lunghi nelle celle refrigerate, ma sono stati bilanciati dalla forte domanda dei mercati tradizionali come il Regno Unito e l'UE, nonché degli Stati Uniti, dove hanno avuto una stagione più stabile rispetto al 2019. 

"Dall'inizio dell’anno abbiamo spedito circa il 30% dei volumi negli Stati Uniti, in aumento rispetto allo scorso anno, perché abbiamo registrato una maggiore domanda e una crescita dei volumi, e i prezzi sono stati simili ad altri mercati premium".

C'è una crescita all'interno dei programmi statunitensi che l’azienda serve - come i Nadorcott nel programma Halo - ma questo aumento negli Stati Uniti è stato anche stimolato dalla pandemia. Il consumo di agrumi estivi è stato più elevato rispetto ad altri anni, rendendo questo anno più stabile, sul mercato statunitense, rispetto al 2019.

"Tradizionalmente, agosto è un mese fiacco per le vendite di agrumi, ma quest'anno sono andati in vacanza meno americani a causa del Covid, e le vendite di agrumi sono aumentate".

Conservare lo spazio a scaffale conquistato negli States
La previsione di un aumento dei volumi dei soft citrus, in Sudafrica, che sarà notevole nei prossimi tre o quattro anni anche per questa azienda, i cui agrumeti di agrumi minori si estendono da Clanwilliam alla Nuy Valley, non li preoccupa: "Siamo molto concentrati sullo sviluppo del mercato e con un paio di nostri ricevitori stiamo aprendo finestre commerciali. In particolare negli Stati Uniti, dove stiamo assistendo a una forte concorrenza da parte di Cile e Perù, manteniamo lo spazio sugli scaffali sudafricani fornendo un prodotto di alta qualità. In effetti, penso che sia un mercato in cui la qualità è probabilmente più importante del prezzo".

"Clementine e Nova hanno subito una forte pressione, in Unione Europea, a causa dei ritardi nelle spedizioni e se non fosse stato per questo, i Nadorcott avrebbero potuto godere di una finestra più lunga. In futuro, penso che i Nadorcott avranno più di una finestra tutta loro, in cui i programmi di spedizione saranno sincronizzati con la forte domanda del segmento di mercato".

Come azienda del Capo Occidentale, hanno sentito molto forte l'impatto dei ritardi al porto di Città del Capo, con conseguenze sulla loro capacità di fornire la solita assistenza ai programmi di vendita al dettaglio circa la durata di conservazione della frutta e, osserva Brand, nella gestione delle aspettative dei loro destinatari.

"Siamo stati costretti a utilizzare come alternativa Port Elizabeth, da dove abbiamo fatto transitare un certo numero di spedizioni. Gli arrivi congestionati delle spedizioni verso l'UE e il Regno Unito hanno causato un eccesso di fornitura di soft citrus. Alcuni dei nostri acquirenti hanno ridotto in alcuni periodi i loro volumi, solo perché le statistiche hanno mostrato un’ondata di agrumi e anche perché, con le restrizioni, si è registrato un ritmo di vendita più lento, in quel periodo. Le arance hanno una durata di conservazione più lunga e la domanda è stata tale da evitare le difficoltà che invece i soft citrus hanno dovuto affrontare, in questa stagione".

"I limoni non costituiscono la maggior parte dei nostri volumi, ma ne imballiamo continuamente dalla settimana 18 fino alla settimana 33. L'Europa ha iniziato molto bene, ma molto rapidamente il mercato si è anche saturato".

Per maggiori informazioni:
Dewald Brand
Goede Hoop Vrugte
Tel: +27 23 315 5293
Email: dewaldb@ghfruit.co.za
http://www.ghfruit.co.za/


Data di pubblicazione:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2020

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto