Grandi differenze di prezzo tra i peperoni di calibro grande e piccolo

I prezzi dei peperoni sono su livelli decenti da settimane, ma è presente una grande differenza di quotazione a seconda dei calibri. I peperoni di grandi dimensioni al momento rendono prezzi elevati, ma la fornitura è limitata.

"Per il resto della stagione, la stragrande maggioranza dei peperoni avrà dimensioni un po' più piccole", prevede Berry Gresnigt, direttore della società olandese MidFresh, che rifornisce la Van Oers United.

Remco Beekman, amministratore delegato di Soho Produce, un'altra società commerciale, concorda: "La produzione è stata colpita duramente dal caldo".

Calibri migliori
Alla MidFresh l'effetto si può vedere chiaramente. Secondo Gresnigt, tutto ha dimensioni un po' più piccole del solito. "Una cosa normale dopo un tale caldo".

Ci sono stati problemi di qualità immediatamente dopo il caldo estremo: danni dovuti a bruciature solari, per lo più, ma è acqua passata. "Nei nuovi frutti in formazione a volte c'è un po' di marciume apicale perché sono cresciuti troppo velocemente a causa del caldo, ma la situazione non è poi così male e possiamo rimediare".


Nel magazzino della MidFresh.

Differenze di prezzo in base alle dimensioni
Ci sono meno calibri grandi e molti più piccoli. "Oggi un cartone di peperoni gialli si è venduto a 16 euro, uno di peperoni arancioni si è venduto a 17 euro e uno di peperoni rossi ha ottenuto 12,50 euro", spiega Beekman. Anche la settimana scorsa i prezzi erano stati buoni.

Le quotazioni dei peperoni di dimensioni più piccole sono molto più basse, circa 5 euro. Gresnigt sottolinea: "La differenza di prezzo tra i calibri grandi e quelli piccoli è piuttosto notevole. I peperoni di grandi dimensioni ottengono 1,60 euro, mentre quelli più piccoli spesso ottengono fino a un euro in meno".

Beekman non ha ancora trovato grandi volumi di prodotto spagnolo sul mercato. "Arriveranno sul mercato più avanti nella stagione".


In primo piano confezioni a tre colori in flowpack

Molto prodotto imballato e molte confezioni "a semaforo"
La stagione continuerà per altre otto settimane da MidFresh. L'azienda non smista prodotto spagnolo a Harmelen (Paesi Bassi). Gresnigt prevede che "per il resto della stagione i volumi smistati continueranno a essere un po' più bassi". Inoltre, il direttore osserva che quest'anno il volume di prodotto imballato è notevolmente più elevato.

"Abbiamo imballato molto di più in flowpack e in pellicole sigillate a causa della pandemia. Di conseguenza, anche i peperoni di tre colori nella confezione a semaforo sono andati bene, perché le persone hanno fatto la spesa meno spesso e quindi hanno preferito acquistare i peperoni confezionati invece di quelli sfusi. Tuttavia, in questi pack si vedono sempre meno peperoni verdi. In Germania non ci sono più peperoni di questo colore, ecco perché abbiamo confezionato molti imballaggi con 2 peperoni rossi e uno giallo".

Per maggiori informazioni:
MidFresh

Web: www.midfresh.nl
Email: info@midfresh.nl

Soho Produce 
Web: www.sohoproduce.com


Data di pubblicazione:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2020

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto