Avvisi





















Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

WUR e KeyGene insieme per varieta' di banane resistenti alla malattia di Panama

La prestigiosa Università olandese di Wageningen (WUR) e KeyGene, anch'essa con sede nei Paesi Bassi, hanno aderito al programma di ricerca internazionale Accelerated Breeding of Better Bananas (ABBB).

Con la loro ricerca, WUR e KeyGene contribuiscono allo sviluppo di nuove varietà di banane per gli altopiani dell'Africa orientale, che siano resistenti alla devastante malattia di Panama. Questo è fondamentale per gli agricoltori e le comunità africane, perché la banana è un nutrimento cruciale per la popolazione locale.

La ricerca condotta da WUR e KeyGene è finanziata dalla Bill & Melinda Gates Foundation. I gruppi di ricerca coinvolti lavoreranno a stretto contatto, collaborando anche con il coordinatore generale dell'ABBB, l’International Institute of Tropical Agriculture (IITA).

Malattia di Panama 
La banana è tra gli alimenti base e una delle colture commerciali più importanti al mondo, con principale diffusione nelle regioni tropicali e sub-tropicali. In regioni come l'Europa e il Nord America, le banane vengono consumate principalmente come spuntino gustoso e salutare.

La banana è attualmente sotto la minaccia di una nuova specie di Fusarium appena identificata, comunemente chiamata Tropical Race 4 o TR4. Questo fungo uccide molti genotipi di banana, compresa la varietà d’esportazione più importante al mondo, la Cavendish, che rappresenta circa il 95% del commercio internazionale di banane e il 50% della produzione mondiale.

La malattia devastante è chiamata ‘Fusarium wilt of banana’ (FWB) o malattia di Panama, e si sta diffondendo in tutto il mondo a un ritmo crescente. La situazione è paragonabile alla fine della prima epidemia causata dalla cosiddetta Race 1 che, negli anni '50, distrusse completamente la coltivazione dell'allora diffusa varietà di banane Gross Michel, in Centro America.

Accelerare la selezione di banane migliori
Lo sviluppo di varietà migliorate è un processo costoso, che richiede tempo e una superficie estesa.

Ecco perché è nato l’istituto ABBB, grazie alla Bill & Melinda Gates Foundation e promosso dall'International Institute of Tropical Agriculture (IITA). Il programma Accelerated Breeding of Better Bananas si concentra sul miglioramento della produzione e del potenziale produttivo delle banane negli altopiani dell'Africa orientale, migliorando i programmi di breeding volti allo sviluppo di nuove cultivar di banane, la gestione delle colture locali e i sistemi di controllo delle malattie.

WUR e KeyGene stanno ora aderendo al programma ABBB, dando al programma un apporto innovativo a livello di tecnologia, conoscenza, esperienza e ricerca. WUR e KeyGene lavorano insieme nella ricerca sulle banane da più di cinque anni, ciascuno contribuendo con tecnologie e competenze complementari.

Marcatori
Prima di tutto, il team congiunto WUR / KeyGene vuole sviluppare i cosiddetti marcatori molecolari, che consentiranno ai breeder di banane africane di selezionare in modo più efficace le varietà resistenti al TR4. Utilizzando questi marcatori molecolari, i breeder possono selezionare le piantine per le quali il test del DNA per la resistenza al TR4 risulta positivo. Questo aumenterà in modo significativo il rendimento dei programmi di selezione delle banane.

Geni
Il team identificherà quindi i geni che rendono le piante di banana resistenti al TR4 e al Race 1, che è un prerequisito per qualsiasi nuova varietà di banana.

"Siamo molto contenti di poter sfruttare tutta la tecnologia genetica, la potenza bioinformatica e l'esperienza nello sviluppo dei marcatori presso la KeyGene, al fine di contribuire allo sviluppo di varietà resistenti per una coltura che è così importante per l’alimentazione e il reddito in Africa", ha affermato Anker Sørensen , VP New Business e coordinatore della ricerca sulle banane presso KeyGene.

Ricerche precedenti hanno mostrato che la cosiddetta Race 1, un complesso di diverse specie di Fusarium e TR4, è in realtà una specie diversa. Questa biodiversità dei patogeni probabilmente utilizza proteine effettori, che interferiscono con il sistema immunitario delle piante e sono quindi cruciali per la malattia e la resistenza.

"Il laboratorio di fitopatologia presso il WUR ha una grande esperienza nell'identificazione e nello studio degli effettori. Siamo orgogliosi di utilizzare la nostra esperienza e le nostre capacità di ricerca per sostenere la selezione di banane in Africa", ha affermato Gert Kema, professore di fitopatologia tropicale presso la WUR.

Fonte: Wageningen University & Research


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2021

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto