Avvisi



Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Le gelate hanno danneggiato fiori e gemme nei frutteti ungheresi di pesche e albicocche

Le gelate registrate tra il 23 e il 26 marzo hanno causato danni ai fiori e alle gemme nei frutteti di pesche e albicocche, ma per ora non è ancora possibile stimare in che misura il volume della produzione ne risentirà, riferisce FruitVeB, l'organizzazione interprofessionale ungherese per l'ortofrutta e il Consiglio per i prodotti. Inoltre, nei prossimi giorni sono previste ulteriori temperature rigide e potrebbero verificarsi ancora gelate in qualsiasi momento da ora fino alla metà di maggio.

In generale, a causa di un febbraio mite, gli alberi da frutta hanno iniziato a prosperare circa una settimana e mezza prima del solito, e anche la fioritura è arrivata in anticipo. Quando si sono verificate le gelate, il 60-80% della fioritura era già avvenuta a livello nazionale per le albicocche, mentre per le pesche la percentuale oscilla tra il 40% e il 60%.

Per le altre varietà di frutta, la fioritura non è ancora iniziata. Poiché tutte le varietà coltivate nella zona meridionale e occidentale dell'Ungheria hanno una settimana e mezza di anticipo rispetto alle colture della zona settentrionale, orientale e sud-orientale, le prime sono state esposte a un rischio maggiore di gelo.

In ogni caso, FruitVeB sottolinea che, attualmente, si può parlare solo di danni alle gemme e ai fiori, cosa che non comporta necessariamente una perdita di raccolto.

Fonte: vg.hu


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2020

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto