Avvisi





Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

I manifestanti francesi tagliano la luce per alcune ore al piu' grande mercato ortofrutticolo al mondo

La scorsa settimana, il sindacato francese CGT-Énergie ha informato i suoi membri circa gli scioperi e le manifestazioni in corso contro le modifiche al sistema pensionistico del Paese, proposte dal presidente Emmanuel Macron.

Le proteste sono proseguite anche questa settimana. Martedì, i lavoratori che operano nel settore energetico, rappresentati dalla CGT-Énergie, hanno tolto l'elettricità in alcuni settori a sud di Parigi, interrompendo il servizio ferroviario per l'aeroporto di Orly, lasciando al buio circa 35.000 famiglie e costringendo il Rungis, il più grande mercato di prodotti ortofrutticoli al mondo, a fare affidamento sui suoi generatori di emergenza.

"E' una protesta simbolica. Ha fatto rumore, ed è quello che tutti vogliono", ha detto Franck Jouanno, un rappresentante della CGT-Énergie, ai notiziari locali. "Non è la fine del mondo avere una interruzione di corrente. In generale, non dura più di una mattinata".

Un portavoce del mercato internazionale di Rungis ha dichiarato che i generatori d’emergenza si sono attivati alle 5:30 di martedì mattina, e che l'interruzione è durata 90 minuti. Il mercato è rimasto operativo, nonostante i tentativi della CGT (alle 5:30 si è praticamente a metà mattina, in alcune parti di Rungis: la sezione di pesce apre alle 2 del mattino quasi tutti i giorni e i dipartimenti di carne e orticoltura iniziano un'ora dopo).

Fonte: news.yahoo.com


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2020

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto