22-24 gennaio 2020 a Guidizzolo (Mantova)

Da oggi e per tre giorni Orticoltura in Campo

Scatta oggi la XVII edizione l'evento Orticoltura tecnica in campo che si terrà per tre giorni, fino al 24 gennaio, a Guidizzolo, in provincia di Mantova, presso gli stabilimenti di Ferrari Costruzioni Meccaniche e Idromeccanica Lucchini. Gli organizzatori sono le aziende: Idromeccanica Lucchini, Ferrari Costruzioni Meccaniche, Forigo-Roteritalia e Az. Agr. Sergio Gremizzi.

Clicca qui per scaricare il depliant!

Il programma parte oggi alle 8,30 con le prove dimostrative in serra. Nel pomeriggio, alle 14, Massimo Lucchini e Paolo Battistel  tratteranno il tema: "Sistemi innovativi di coltivazione, floating system, vertical farming e serre chiuse e semichiuse".

Alle 14.30 il tema trattato da Alberto Sgorbati sarà "La digitalizzazione della linea di trasformazione dell'ortofrutta". Alle 15 relazione tecnica su "Semina su pacciamatura biodegradabile" a cura di Alessandro Arioli. A seguire "Biologico, trend e sviluppo" a cura di Giuseppe Arnesi e Filippo Pecorari. Alle 16 "Automazione del vivaio per una migliore piantina" relatore nello Loffredo.

I convegni di giovedì 23 gennaio, sempre dalle 14, riguarderanno "Il ruolo della genetica nell'agricoltura 4.0" relatore Massimiliano Beretta; alle 14.30 spazio a "Gestione delle infestanti senza erbicidi, strategie a confronto" relatori Signorini e Testa; alle 15 "L'agricoltura nella filiera orticola a fronte delle sfide di mercato" relatori Diego Scarpa e Alessandro Costanzo; alle 15.30 "Industry 4.0" con relatori Daniele Ongaro e Giuseppe Menini; alle 16 sarà trattato il tema "Eventi atmosferici in aumento, come tutelarsi" a cura di Paolo Voltarel e Alessandro Signorelli.

Obiettivo della manifestazione è far vedere, provare e toccare con mano agli operatori orticoli specializzati tutte le novità del comparto, in modo che gli imprenditori agricoli abbiano idee su come poter aumentare il proprio reddito.

L'edizione 2020 fa un passo in avanti e tutta la filiera orticola sarà coinvolta: dalle novità varietali alla produzione, dalle attrezzature per lavorare il terreno alla protezione delle colture, dall'irrigazione alle tecniche fuorisuolo, fino all'imballaggio e alla conservazione.

Nel 2018 si allestirono 7200 mq di esposizione, con 50 aziende partecipanti con un proprio stand e oltre 3000 visitatori, fra cui numerosi stranieri, provenienti da 40 Paesi diversi. Numeri che gli organizzatori puntano a migliorare, stanti le premesse.

Il settore orticolo è in continua evoluzione e Orticoltura tecnica in campo segue e anticipa questo trend. Si potranno vedere tecniche ormai consolidate, ma ancora poco diffuse in Italia, come la produzione verticale e il Floating System. Le case sementiere mostreranno, in una serra dedicata di 1200 mq, le novità genetiche pronte per essere immesse sul mercato.

La meccanizzazione sarà al centro delle dimostrazioni in campo, che riguarderanno tutte le operazioni: dalla semina/trapianto fino alla raccolta.

Idromeccanica Lucchini mostrerà quanto di più innovativo il proprio team di ricerca e sviluppo ha messo in campo negli ultimi due anni. Oltre alla coltivazione protetta su suolo, sarà possibile rendersi conto di come si può fare reddito con la coltura in verticale, la coltivazione in idroponica, fino alle tecniche innovative di condizionamento delle serre come ad esempio il riscaldamento basale mobile.

Inoltre, presso la vicina sede di Idromeccanica Lucchini gli orticoltori potranno toccare con mano l'evoluzione delle strutture, grazie a 6000 mq di serre visitabili, con esposte anche le macchine e l'impiantistica.

Maggiori informazioni:
Web: www.orticolturaincampo.com


Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2020

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto