Frans Scholts, della Hoogsteder:

I momenti salienti del 2019 secondo un operatore olandese

In un'intervista, Frans Scholts, direttore da 39 anni dell'azienda d’esportazione olandese Hoogsteder, valuta gli eventi che hanno segnato il 2019, le priorità per gli anni a venire e i valori essenziali che hanno permesso la crescita dell'azienda.

Frans Scholts

Quali sono stati i momenti salienti per lei nel 2019?
"L'anno 2019 è stato caratterizzato da un passaggio molto importante, per noi. Avevamo bisogno di strutture più grandi ed efficienti per concentrare in un unico luogo tutte le nostre attività. Sono già passati sei mesi da quando ci siamo trasferiti, e siamo molto soddisfatti delle nuove strutture a nostra disposizione".

"Inoltre, siamo molto orgogliosi del grande evento organizzato per l'inaugurazione di questo nuovo impianto. E' stato un momento speciale di discussione tra i nostri produttori, dipendenti e famiglie, che abbiamo molto apprezzato".

"Abbiamo anche registrato un forte sviluppo delle nostre attività in Francia, con la nostra filiale Greenery France, gestita da Lucie Grange. Lucie è riuscita a creare valore per i produttori francesi e i nostri clienti francesi. L'intero gruppo Hoogsteder continua a crescere in modo sostenibile, e noi ne siamo molto soddisfatti”.

Quali sono le sue priorità principali come manager di Hoogsteder per i prossimi 3 anni?
"La mia priorità principale è continuare a creare valore per i nostri produttori olandesi, francesi e italiani. Vogliamo che questo valore venga apprezzato e apprezzato dai nostri clienti".

Quale messaggio vuole trasmettere agli operatori ortofrutticoli, sia produttori che distributori?
“Dobbiamo sempre lavorare con spirito positivo, in piena trasparenza e con obiettivi di risultato comuni. Dobbiamo sempre tenere presente la situazione "Win-Win", dove ci sono solo vincitori. Chiaramente vogliamo negoziare, ma non dobbiamo mai perdere di vista il fatto che l'obiettivo di una negoziazione è migliorare i risultati per entrambe le parti".

Cosa stimola di più il suo lavoro?
“Sono molto orgoglioso dei miei colleghi. Dopo 39 anni in azienda - anche se mi sento ancora come se avessi 20 anni - continuo a imparare ogni giorno dal mio lavoro, circondato da tutti questi giovani che sono positivi e costruttivi. Spero di continuare a lavorare a lungo in questo contesto stimolante. È eccitante lavorare in un team che riunisce nove diverse nazionalità. E sono felice di constatare che crescere insieme in un contesto multiculturale non solo è possibile, ma è anche fonte di grande arricchimento".

Per maggiori informazioni:
Jonathan Goumon
(Greenery France development manager) 
Greenery France
Mobile: +33.(0).7.78.51.28.94
j.goumon@thegreenery.com  
https://greeneryfrance.com/ 

 


Data di pubblicazione:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2020

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto