Sandrine Tual, Pomliberty:

Patate certificate Demain la Terre

A dicembre, è possibile consumare patate francesi certificate Demain la Terre. Nel 2017, Pomliberty è diventato membro dell'associazione ortofrutticola Demain la Terre. Per Sandrine Tual, responsabile marketing e comunicazione dell'azienda, condividere il loro approccio rientra in una logica di continuità, in quanto si adatta perfettamente ai valori dell'azienda.

"Il nostro codice di condotta è sempre stato quello di vendere i nostri prodotti garantendo al contempo un'equa remunerazione per i produttori con cui lavoriamo. Ancor prima di entrare a far parte dell'organizzazione, eravamo già impegnati in un approccio di responsabilità sociale d’impresa, "all-potato-lovers", che coinvolgeva sia i produttori sia i consumatori finali, che noi consideriamo nostri partner. Il rispetto del prodotto e dei nostri produttori ha sempre fatto parte del nostro DNA".

Tre varietà ora sono etichettate Demain la Terre
Tre varietà di patate sono state selezionate per essere le prime a mostrare i colori del logo Demain la Terre. "Tutti i produttori con cui lavoriamo stanno per essere certificati. Ma, a livello commerciale, non possiamo etichettare l'intera produzione tutta contemporaneamente, dobbiamo farlo per gradi. Pertanto, abbiamo deciso di iniziare con Lady Anna, una varietà "da frittura"; Celtiane, una varietà a pasta soda, e Gwennie, che rappresenta la "semplicità in cucina". Le prime due varietà vengono vendute da dicembre, mentre Gwennie arriverà all'inizio del 2020", spiega Sandrine.

Attività di supporto educativo
Attività di supporto educativo saranno inoltre svolte attorno alla certificazione Demain la Terre. "Parliamo con i nostri clienti dell'interesse che li porterebbe a scegliere questi prodotti e su come soddisfare la domanda. Ciò richiede molto lavoro e siamo noi quelli che devono trasmettere le informazioni ai nostri clienti. Finora, questo è stato molto apprezzato. I nostri clienti vedono Demain la Terre come un'etichetta che richiede un lavoro di background a lungo termine. Percepiamo un reale interesse in questo approccio e abbiamo ricevuto solo feedback positivi al riguardo".

Informazioni su Pomliberty
Pomliberty è sia produttore che confezionatore di patate fresche. L'azienda ha sede in Piccardia, una regione storica per la coltivazione delle patate, dove viene prodotto circa il 60% dei tuberi francesi. La società è gestita da due produttori: Arnaud Lambert, responsabile per la parte commerciale e Thomas Ducamps, responsabile delle colture.

Pomliberty riunisce quasi 25 produttori che coltivano su circa 900 ettari, per lo più situati in un raggio di 19 miglia attorno al centro di confezionamento. Quest'anno l'azienda ha venduto 35.000 tonnellate di patate lavate e confezionate. Si rivolge principalmente ai grossisti, che rappresentano l'80% della sua clientela. Il restante 20% è rappresentato dai supermercati.

Per maggiori informazioni:
Pomliberty
ZA Saint-Sulpice
1 rue Arthur Rimbaud
80400 Ham
Phone: +33 (0)3 22 88 31 39
accueil@pomliberty.fr 
www.pomliberty.fr 


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto