Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

I volumi inferiori dei kiwi italiani rendono promettente la stagione greca

Questo potrebbe essere un buon momento per i kiwi greci, perché per quelli italiani registrano volumi inferiori e calibri più piccoli. Nonostante alcuni problemi meteo in primavera, un’azienda greca specializzata nell'export di kiwi guarda con ottimismo alla nuova stagione.

La campagna greca sembra infatti piuttosto promettente, come afferma Christos Mitrosilis, amministratore delegato dell'omonima azienda d’esportazione greca di frutta Mitrosilis S.A.

"Ci sono meno volumi disponibili, in Italia, il che è una situazione buona per noi. Sembra ci siano pure alcuni problemi con la disponibilità di frutti con calibri più grandi. Inoltre, il mercato è attualmente vuoto, poiché i Paesi dell'emisfero australe, come la Nuova Zelanda e il Cile, hanno chiuso all'inizio di questa stagione. Quindi, nel complesso, le prospettive sembrano davvero promettenti”.

Secondo Mitrosilis, la Grecia non ha gli stessi problemi dell’Italia, con i kiwi. "In Grecia, la qualità dei kiwi è davvero buona, in questa stagione, persino migliore della scorsa. C’è meno disponibilità di calibri grandi ma in generale, ma la stagione sembra essere normale, nel complesso, e la Mitrosilis mette a disposizione dei suoi clienti tutti i calibri. Li spediamo ovunque nel mondo: circa la metà dei nostri kiwi va nei Paesi europei, e l'altra metà arriva in tutto il mondo".

Il meteo ha creato alcuni problemi, in quanto l'impollinazione delle piante non è andata troppo bene. Per Mitrosilis, questo significa che avrebbero dovuto selezionare maggiormente i loro frutti e scartare quelli che, dal punto di vista qualitativo, non erano all'altezza.

"Abbiamo anche investito in un nuovo impianto di raffreddamento, che ci consente di immagazzinare contemporaneamente fino a cinque milioni di chili di kiwi. Questo investimento ci aiuterà a mantenere la qualità dei nostri frutti, per la quale l'area di coltivazione greca è rinomata. Tutto sommato, guardiamo al 2020 con positività".

Manca meno di mese all'inizio del nuovo anno, e la Mitrosilis S.A. ha fissato alcuni obiettivi chiari di crescita: "Per il 2020, il nostro obiettivo è quello di spedire quattro milioni di chili di kiwi. Ma non lavoriamo solo con questo prodotto: esportiamo anche agrumi, uva da tavola, pesche e angurie. L'anno scorso abbiamo introdotto per la prima volta le angurie e spedito 3 milioni di chili. Per la prossima stagione intendiamo aumentare questo volume".

Per maggiori informazioni:
Christos Mitrosilis
Mitrosilis S.A.
Tel : +30 2752045000
Mob: +30 6947775533
Email: nikos.katsaloulis@mitrosilis.gr
www.mitrosilis.gr


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto