Avvisi



Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

La finestra commerciale delle melagrane indiane si e' notevolmente ridotta

La finestra temporale di commercializzazione delle melagrane indiane sarà più breve del solito, in parte a causa delle forti piogge che l'India ha dovuto affrontare durante la stagione dei monsoni. Fortunatamente le prospettive sulla campagna rimangono nel complesso ancora buone. Un’azienda d’esportazione indiana, la MGE (Monsoon Green Earth) Farms, ha iniziato a lavorare su imballaggi sostenibili per le sue melagrane.

Per l’azienda indiana MGE Farms, le aspettative per la stagione sono alte. Sfortunatamente, la campagna ha registrato un ritardo di ben tre settimane. Secondo Girish Sarda, direttore alle vendite della MGE Farms, la finestra commerciale delle melagrane indiane risulta ridotta. "Normalmente avremmo iniziato a esportare le melagrane nella prima settimana di novembre, quest'anno cominciamo adesso. La finestra delle vendite durerà dalla 1a alla 8a settimana del 2020. Si prevede che il Perù inizierà la sua stagione verso la metà di febbraio, quindi avremo solo otto settimane per esportare quanta più frutta possibile".

La MGE Farms esporta le sue melagrane in Paesi come Europa, Canada, Asia, Russia, e questa settimana ci sarà la prima spedizione in Europa. Secondo Sarda, tai spedizioni dovrebbero soddisfare la domanda durante le festività natalizie: "I mercati più importanti saranno i Paesi dell'Europa meridionale, ma anche quelli scandinavi. Non è necessario considerare altri Paesi, poiché i volumi saranno bassi, e non rientrerebbero nei programmi.Le forniture che abbiamo programmato con diversi rivenditori inizieranno nella prima settimana di gennaio 2020".

La pioggia degli ultimi mesi è stata la ragione principale del ritardo della campagna, poiché la raccolta ha richiesto un po' più di tempo. "Tale evenienza ha anche portato a raccogliere quantità inferiori di frutti per pianta. Tuttavia, ciò può anche essere usato a nostro vantaggio, poiché c’è la possibilità di aumentare la dimensione media dei frutti. Tuttavia, considerato il ritardo complessivo, ci sono anche buone probabilità che alcuni agricoltori non siano pronti per l'inizio della stagione commerciale", spiega Sarda. "Questo può avere un grande impatto su di loro, poiché i prezzi delle melagrane sono stati alti nei mesi di ottobre e novembre, in parte a causa della stagione delle festività indiane, in parte a causa dell'elevata domanda da parte dei Paesi vicini. Vediamo che adesso le quotazioni stanno scendendo, anche se sono ancora leggermente più alte rispetto allo stesso periodo dello scorso anno".

Quest'anno, la Monsoon Green Earth Farms sta introducendo un nuovo tipo di imballaggio per le sue melagrane. "Abbiamo modificato il nostro packaging in un sacchetto biodegradabile al 100% (sacchetto MAP) che non contiene plastica. Il nostro prossimo obiettivo è utilizzare il vassoio di carta anziché quello di plastica all'interno della confezione. Speriamo di poter partire in questa stagione. Il costo di questo imballaggio è un po' più alto, ma è importante per tutti che sia sostenibile. E' la richiesta che ci arriva sia dai consumatori finali che dai rivenditori, ed è in linea con la nostra mission: fare tutto ciò che possiamo per il pianeta. Siamo infatti l'unica azienda in India certificata Rainforest Alliance".

Per maggiori informazioni:
Girish Sarda
Monsoon Green Earth Farms
Tel: +91 - 91 67 47 90 99
Email: girish.sarda@mgefarms.com 
www.mgefarms.com


Data di pubblicazione:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2019

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto