Avvisi



Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Vegfor Cooling Technology

Nuove tendenze nei sistemi di raffreddamento dei broccoli

Per raffreddare i broccoli potrebbero essere usati diversi metodi. Tuttavia, ogni metodo presenta i suoi vantaggi e svantaggi. Secondo Arvin Lau della ditta Vegfor, la scelta del sistema migliore di raffreddamento dipende dall'efficienza delle apparecchiature, dai costi di quest’ultime e dai volumi. Negli ultimi anni, si è verificata una tendenza che è ancora in corso: sempre più persone sono alla ricerca di modalità diverse per raffreddare i broccoli e non accettano più il vecchio sistema.



Come spiega Arvin: "In alcuni Paesi, i broccoli vengono spesso confezionati sul campo, quindi raffreddati utilizzando un sistema di refrigerazione a iniezione di ghiaccio. Questo sistema viene utilizzato principalmente per mantenere le temperature durante lo stoccaggio, il trasporto e la distribuzione. In generale, per i broccoli la refrigerazione con il ghiaccio non è efficiente, in quanto porta a un abbassamento irregolare della temperatura. E' anche inefficace in termini di costi, poiché è necessaria una grande quantità di energia per rimuovere il calore dall'acqua per produrre il ghiaccio".

"Si stima che sia necessario 1 kg di ghiaccio per raffreddare 3 kg di broccoli da 20 a 4°C. Quindi, se si produce solo una piccola quantità di broccoli, la refrigerazione con il ghiaccio potrebbe essere comunque un buon metodo, ma se si hanno quantità maggiori da trattare, non va bene. Per quanto riguarda le piantagioni di broccoli su larga scala, il raffreddamento sottovuoto, la tecnologia vacuum cooling, è un sistema più efficiente dal punto di vista energetico e più economico per i coltivatori. Le fabbriche di produzione più grandi sono alla ricerca di nuovi sistemi di raffreddamento dei loro prodotti più rapidi e sicuri, e il raffreddamento sottovuoto è uno di questi".



"Il raffreddamento sottovuoto raffredda i broccoli attraverso l'evaporazione di una parte del calore presente nel prodotto, cioè il calore assorbito dall'acqua quando si trasforma in vapore. Per raffreddare una tonnellata di broccoli da 20 a 4°C, devono trasformarsi in vapore 26 kg di acqua (supponendo che altri materiali non aggiungano calore al sistema). In questo caso, non è necessario raffreddare tubi, serbatoi o qualsiasi altra attrezzatura diversa dal bin in cui è contenuto il broccolo. Il raffreddamento risulta molto efficace, poiché ha un efficienza totale dell'82% e un consumo energetico stimato di 78MJ / ton. Inoltre, il raffreddamento sottovuoto è rapido: in genere sono necessari 25-30 minuti per abbattere la temperatura dei broccoli da 20 a 4°C" 

Secondo Arvin Lau, diversi coltivatori sceglieranno il metodo di raffreddamento più adatto a loro, tenendo conto dei costi di investimento delle attrezzature, degli effetti sulla qualità del prodotto e dei requisiti di efficienza di raffreddamento in un giorno.

"Sebbene un dispositivo di raffreddamento sottovuoto sia considerato un investimento importante, abbattere più velocemente la temperatura può preservare la qualità e prolungare la durata di conservazione del prodotto. Ciò è particolarmente importante per verdure come spinaci o lattuga, ma può anche essere fondamentale per i broccoli in situazioni di raccolta con temperature alte. Pertanto non è un investimento a breve termine per un coltivatore, ma un investimento a lungo termine che andrà a beneficio del produttore in futuro".



"Se vuoi saperne di più sul nostro macchinario di raffreddamento sottovuoto, non esitare a consultarci. Vegfor ti offrirà una soluzione di raffreddamento sottovuoto economica e affidabile".

Per maggiori informazioni:

Arvin Lau
Vegfor Cooling Technology Limited
E-mail: arvin.lau@vegfor.com  
https://www.vegfor.com 


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2019

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto