André Schaap, della Farm Forte Europe

Il mercato delle patate dolci mette tutti d'accordo sul fatto di essere in crescita

Nel 2018, la ditta olandese Farm Forte Europe ha iniziato la sua avventura nigeriana, coltivando patate dolci su un'area di almeno 5.000 ettari, grazie all'aiuto di un azionista olandese, André Schaap. Ora, quasi due anni dopo, i progetti su larga scala di questa azienda continuano a crescere, anche se al "ritmo africano".

“Sta andando bene con le patate dolci. Stanno crescendo molto bene", afferma André." In Nigeria coltiviamo la varietà Beauregard. Piantiamo circa 500 ettari in rotazione. Al momento, cerchiamo delle buone colture, come fagioli o mais. Queste verranno piantate dopo la raccolta delle patate dolci".

"La questione più importante da affrontare in agricoltura, attualmente, è il clima. Durante la stagione piove sempre, e quest'anno anche più dello scorso anno. Queste condizioni meteo ci hanno causato diversi problemi".

La Farm Forte Europe non solo è impegnata nella realizzazione di grandi progetti agricoli, ma sta costruendo anche un intero parco industriale nel Benin, in Nigeria. Possiede 20.000 ettari in quella zona. Per fare un confronto, la metà della grandezza del Noordoostpolder, nei Paesi Bassi.

Il primo edificio a essere costruito sul sito è stato un centro di condizionamento per le patate dolci. "Abbiamo deciso di realizzare questo centro perché vogliamo fornire patate dolci di alta qualità", spiega l'azionista". La qualità è quello che ci interessa maggiormente. E' l'unico modo per distinguersi".

"A parte il prezzo, ovviamente. Ma, con quello, non si vince mai. Lavoriamo anche per migliorare lo stoccaggio e la durata di conservazione delle patate dolci".

Non ci sarà solo un centro di condizionamento, nel parco industriale, ma anche un centro di trasformazione. Questo impianto includerà una linea per la realizzazione di chip dolci a uso locale.

Un mercato in crescita
"Tutti considerano le patate dolci un mercato in crescita", continua André. "Di conseguenza, sono nate nuove piantagioni in Egitto. Anche la Spagna ha esteso la coltivazione di questo prodotto negli ultimi anni, determinando una maggiore pressione sul mercato ".

"Abbiamo concluso accordi con altri Paesi, compresa la Colombia. Possiede 500 o 600 ettari di patate dolci e questo gli consente un approccio globale, potendo gestire almeno 40 container".

Farm Forte Europe fornisce patate dolci in tutta Europa. "Principalmente nei Paesi Bassi, ma anche in Germania, Scandinavia e Regno Unito. Questi sono mercati molto importanti per noi".

"Saremo in grado di importare questo prodotto dalla Nigeria non appena arriveranno i nuovi refrigeratori per la stagionatura. Questi avranno una capacità di 1.000 tonnellate, per due o tre settimane. Saremo quindi in grado di procedere a pieno ritmo, solo dopo che saranno stati costruiti".

A dicembre, la società otterrà finalmente le sue certificazioni GlobalGAP e Grasp.

La Farm Forte Europa continuerà la sua avventura in Nigeria. Ma sta anche pensando di espandersi nei Paesi Bassi. La società ora ha una filiale nella città olandese di Barendrecht. "Ci siamo trasferiti il mese scorso. Da quella zona possiamo concentrarci sugli agrumi provenienti da Spagna, Egitto, Sudafrica (in stagione) e Turchia. Commerciamo anche verdure provenienti dalla Spagna".

"Non ci impegniamo solo nel commercio tradizionale. Forniamo i nostri clienti direttamente nei vari Paesi. Nei Paesi Bassi, il ritmo di sviluppo è molto più veloce che in Nigeria. Ma d'altra parte, non dobbiamo andare di fretta", conclude André .

Per maggiori informazioni:
André Schaap
Wim Boon
Farm Forte Europe
Mob: +31 (0) 638 690 796 (Wim)
Tel: +31 (0) 522 726 681 
E-mail: sales@farmforte.eu


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto