Al Fruit Attraction il lancio della World Citrus Organization

L'appena costituita World Citrus Organization (WCO) è stata lanciata ufficialmente al Fruit Attraction, a Madrid. Con questa presentazione ufficiale, gli agrumi vengono finalmente equiparati, a livello di coordinamento mondiale, ad altre categorie di frutti, come pere e mele, kiwi, avocado o frutti rossi, che hanno già le loro piattaforme globali.

La WCO fungerà da piattaforma globale per lo scambio e le attività tra i Paesi produttori di agrumi, in tutto il mondo. L'obiettivo principale dell’organizzazione è aiutare i Paesi membri ad affrontare meglio le sfide comuni e cogliere le opportunità, a beneficio dell'intero comparto agrumicolo, in uno spirito di cooperazione e trasparenza.

Guidati da AILIMPO e dall'Associazione dei coltivatori agrumicoli dell'Africa meridionale (CGA), i rappresentanti del settore provenienti da Argentina, Cile, Italia, Marocco, Perù, Spagna e Sudafrica hanno deciso di unire le loro forze per creare una piattaforma globale sugli agrumi. Anche altri Paesi che non hanno potuto partecipare alla riunione, si sono impegnati a partecipare al progetto e i restanti produttori globali sono invitati a unirsi all'organizzazione.

L'obiettivo principale della WCO è facilitare l'azione collettiva. Recentemente il settore ha dovuto affrontare una serie di problemi, tra cui l’aumento della produzione, la sovrapposizione delle stagioni, il cambiamento delle condizioni climatiche con conseguenti sfide in termini di qualità e biosicurezza, l'aumento della concorrenza all'interno della categoria degli agrumi e tra altre categorie di frutta e prodotti alimentari, nonché la stagnazione nei consumi di frutta.

In particolare, la missione dell’organizzazione è di:
• Discutere i problemi che interessano i Paesi produttori di agrumi.
• Scambiare informazioni sulla produzione e sulle tendenze del mercato per prepararsi al prossimo decennio.
• Promuovere il dialogo su questioni politiche di interesse comune.
• Individuare e promuovere progetti di ricerca e innovazione nel settore agrumicolo.
• Collaborare con le parti interessate, pubbliche e private, su questioni relative agli agrumi per evidenziare l'importanza dei produttori agrumicoli e la necessità di un giusto profitto.
• Promuovere il consumo globale di agrumi.

Durante la presentazione ufficiale a Madrid, il direttore generale della produzione agricola e dei mercati del Ministero spagnolo dell'agricoltura, Esperanza Orellana, ha sottolineato l'importanza per la Spagna, leader nella produzione ed esportazione di agrumi, di essere in prima linea in questo progetto. Il consigliere della regione di Murcia, Antonio Luengo, ha affermato che, a parte il fattore competitivo, è essenziale condividere informazioni ed esperienze, a beneficio di tutto il settore, di fondamentale importanza strategica per la Murcia e per la tutta la Spagna.

Con le esportazioni di agrumi sudafricani, che dovrebbero aumentare del 25% nei prossimi cinque anni, e un'espansione simile prevista per altri Paesi produttori di agrumi, questa organizzazione cercherà di dare una giusta collocazione agli agrumi, dal punto di vista dell’apprezzamento dei consumatori, come opzione nutriente e salutare. Stimolare la domanda contribuirà a far crescere la categoria e recuperare una quota di mercato persa a favore di altri settori della frutta.

Freshfel Europe coordinerà e gestirà la WCO. Il prossimo incontro, in cui verranno formalizzate le procedure per la fondazione e la struttura futura dell'organizzazione, si svolgerà al Fruit Logistica 2020 a Berlino.

Per maggiori informazioni: 
Freshfel Europe
Tel: +3227771580
Email: info@freshfel.org
www.freshfel.org 


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto