Verra' lanciata ufficialmente da OMIP a Cibus Tec

Nuova denocciolatrice per ciliegie e amarene

Destinata a tutte le aziende di trasformazione delle ciliegie, una nuova denocciolatrice/punzonatrice è in grado di realizzare la massima economia con la riduzione di: manodopera specializzata per il settaggio e manutenzione; consumo di parti di ricambio.

Si tratta della denocciolatrice KC-196 per ciliegie e amarene della OMIP, azienda impegnata nella progettazione e costruzione di macchinari per l'ortofrutta. E' un macchinario compatto, che presenta punzoni atti ad estrarre il nocciolo dal frutto. Sia il nastro trasportatore sia le testate di punzonatura e di supporto sono movimentate da motori Brushless, comandati da un PLC (controllore logico programmabile) che li tiene perfettamente sincronizzati.

"Questo tipo di movimento, permette di far lavorare la macchina due passi per volta, per una lavorazione standard – spiega Francesco Pannullo, uno dei direttori aziendali della OMIP – Inoltre, facendo avanzare il nastro un passo per volta, permette di denocciolare e successivamente ri-denocciolare la stessa frutta. Questo nel caso in cui si voglia ridurre al minimo la percentuale di residui di nocciolo nel frutto".  

Tra le altre cose, la denocciolatrice è equipaggiata con un pannello touch screen che permette di: modificare la produzione con prima, seconda e terza velocità; modificare la velocità di punzonatura con discesa lenta o veloce; modificare il tipo di passo del nastro, se doppio (standard) o singolo (per ri-denocciolare la frutta); controllare la fase dei movimenti; visualizzare errori, sia storici che in corso.

"Stiamo negoziando vendite con clienti in Australia, Uzbekistan, Russia, Francia e Grecia – aggiunge il sales manager Timothy Ahiagba – e lanceremo ufficialmente la nostra denocciolatrice KC-196 al Cibus Tec 2019 di Parma, dal 22 al 25 ottobre, in Hall 05-Stand L 018".

Costruita secondo la direttiva macchine 89/392/CEE, la struttura del macchinario è costruita interamente in acciaio inox. Ciò le conferisce una notevole robustezza e una resistenza alla corrosione.

"La struttura dopo la saldatura è stabilizzata e successivamente lavorata su macchine a controllo numerico. Tutti i componenti della macchina sono facilmente intercambiabili – conclude Pannullo – Tutte le parti a contatto con il frutto sono in materiali alimentari (plastica, alluminio e acciaio inox)"

Alcune caratteristiche tecniche della denocciolatrice KC-196
Potenza istallata: 4,6 Kw
Peso: 1.200 kg circa
Lunghezza: 2.000 mm circa
Larghezza: 1.700 mm circa
Consumo acqua: 40lt/min
Altezza: 1.900 mm circa
Capacità produttiva: circa 10.000 frutti al minuto

Contatti:
O.M.I.P. SRL
Via Ponte, 21
84086 Roccapiemonte (SA)
Tel.: +39 081 931835 / +39 081 931050
Fax: +39 081 932144
Web: www.omip.net


Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2019

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto