Avvisi

La clessidra



Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Bari: simposio sulla frutta secca, con la presenza delle filiere italiane

A Bari, si svolge oggi 11 ottobre, la terza edizione del "Forum Internazionale sulla frutta secca". Un evento dal tema "Attuali prospettive di un comparto in rapida crescita", che si terrà proprio nella mattina odierna, 11 ottobre 2019, in concomitanza dell'Agrilevante, l'esposizione internazionale delle macchine, degli impianti e delle tecnologie per la filiera agricola.

Clicca qui per scaricare la locandina.

Il consumo mondiale della frutta secca è in continua crescita: un trend consolidato da oltre un decennio, complice l'acquisita consapevolezza da parte del consumatore circa il valore salutistico di tutta la frutta secca, dovuto anche a una maggiore attenzione verso una migliore alimentazione.

Regina del comparto, dal punto di vista della produzione, è la mandorla, con circa 1 milione e 258 mila tonnellate (valore sgusciato) nel 2018, seguono noci (880.820ton), anacardi, pistacchi e nocciole (458.875 ton).

L'Italia però, nonostante nel secondo dopo guerra detenesse il primato assoluto per la mandorlicoltura, non sembra posizionarsi nella classifica dei maggiori produttori di frutta secca, tranne per la corilicoltura, dove rappresenta un 13% della produzione mondiale.

L'obiettivo del Simposio, organizzato da tre Università italiane (Palermo, Foggia e Bari), oltre che FODAF Puglia, Feder Unacoma e dall'Ordine dei dottori agronomi e dottori forestali della provincia di Bari, sarà quello di fare un punto sulla situazione italiana, grazie all'aiuto di notevoli esperti, a confronto con la situazione europea ed internazionale. I lavori inizieranno a partire dalle 09.00 e proseguiranno fino alle 13.00.

Clicca qui per scaricare la locandina.


Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2019

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto