Pepper's Day BASF-Nunhems®

BASF Agricultural Solution al fianco degli agricoltori nella difesa del peperone

Tra i temi affrontati nella giornata sul peperone Nunhems®, organizzata da BASF il 25 settembre 2019, oltre alle varietà e ai mercati, anche il tema della difesa.

"Ogni situazione va affrontata in tutte le sue problematiche ed è ovvio che la successione colturale implichi i primi accorgimenti da adottare al fine di portare avanti al meglio le produzioni – ha spiegato Giampaolo Ronga (nella foto sotto), responsabile BASF per lo sviluppo dei prodotti delle colture orticole, introducendo il tema della difesa – Le problematiche che i produttori devono affrontare per garantire ottimali produzioni quanti-qualitative al mercato sono numerose e dettate dagli andamenti stagionali".

L'innovazione in agricoltura deve passare necessariamente anche attraverso gli agrofarmaci e, da questo punto di vista, BASF è un'azienda attenta che costantemente valuta nuove soluzioni per la difesa. "Ecco perché – ha raccontato Ronga – in questa esperienza di campo, condotta con la Cooperativa Primo Sole, abbiamo utilizzato tutte le soluzioni in nostro possesso per difendere il peperone dalle maggiori avversità che lo affliggono".

"Dagonis®, l’innovativo formulato a base di fluxapyroxad e difenoconazolo è stato utilizzato insieme a Vivando®  per proteggere la coltura dall'oidio e dall'alternaria mentre con Signum®  e Scala® ci siamo protetti anche dagli attacchi della botrite".

Particolare attenzione va posta poi nell'ambito della difesa dagli insetti che, in un'annata particolare come quella del 2019, hanno reso la vita difficile ai produttori. Afidi, lepidotteri, tripidi, aleurodidi e ragnetto rosso sono da tenere sotto costante osservazione per definire al meglio le strategie di intervento.

"In questa esperienza, con la collaborazione del dr. Caponero, responsabile del Servizio Fitosanitario dell'Alsia-Agenzia lucana di sviluppo e innovazione in agricoltura, abbiamo avviato un'attività di monitoraggio con un nuovo erogatore per valutare il ciclo di volo di un insetto particolarmente dannoso, l'Heliothis armigera. Aiutati da queste informazioni si è potuto definire un corretto posizionamento degli insetticidi", ha concluso Ronga.

Alverde®, GladiatorTM  e TracerTM sono state le soluzioni che i tecnici hanno potuto utilizzare in campo per difendere le produzioni.

Per maggiori informazioni:
Giampaolo Ronga - Technical Crop Manager
Cell.: +39 335 5742232
Email: giampaolo.ronga@basf.com


Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto