Avvisi

La clessidra



Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Prezzi stabili per le patate spagnole

Secondo l'Associazione dei produttori di patate di Castiglia-Leon (Appacyl), l'attuale campagna pataticola è caratterizzata da una stabilità dei prezzi, nonostante la produzione elevata. Inoltre, l'associazione ha messo in guardia su "un mercato molto variabile per diverse varietà".

Gli ultimi dati pubblicati dal Consiglio per l'Agricoltura, Allevamento e Sviluppo rurale, corrispondenti ad agosto di quest'anno, mostrano che nella regione sono stati piantati in totale 19.013 ettari, dei quali 13.014 ettari corrispondono alle patate tardive. Inoltre, la produzione complessiva è stimata a 865.458 ton.

Eduardo Arroyo, presidente dell'associazione dei produttori, ha dichiarato che la campagna si è sviluppata normalmente, nonostante negli ultimi giorni la differenza di quotazione tra le varietà sia diventata più netta a causa di un eccesso di patate rosse piantate nella zona.

Secondo le analisi di mercato, le province di Segovia, Valladolid, Ávila e Salamanca sono state le più interessate. I prezzi variano tra 0,10 e 0,17 euro per queste ultime, mentre nelle aree di produzione di altre province arrivano fino a 0,28 euro nel caso di varietà come la Suprema o la Monalisa.

"Avevamo avvisato in anticipo i produttori sul fatto che avrebbero dovuto valutare bene le varietà da seminare, in modo da non saturare il mercato e - continua Arroyo - ciò che ci aspettavamo è successo, ovvero i prezzi delle varietà rosse stanno diminuendo". 

Produzione
Per quanto riguarda la produzione, i valori sono superiori rispetto a quelli dell'anno scorso, principalmente a causa del fatto che la coltura ha raggiunto una qualità elevata ed è molto sana, senza alcun impatto da parte delle fitopatie.

L'associazione continua a chiedere di prestare attenzione all'inizio della stagione, in modo da non saturare il mercato, anche se i fornitori hanno già cominciato a fare scorte per l'inverno.

In termini di province, quella con la superficie più grande coltivata  a patate è Valladolid (5.168 ettari), seguita da Salamanca (4.444). Burgos (2.317) e Segovia (2.068). Per quanto riguarda la produzione, secondo le stime del Consiglio dell'Agricoltura Valladolid è nuovamente in testa, con un totale di 232.930 ton, rispetto a quella di Salamanca (219mila ton). A seguire le produzioni di Segovia e Burgos, con circa 93mila ton ognuna e quella di Ávila con 64mila ton.

Fonte: diariodeburgos.es


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2019

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto