Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Gli accordi raggiunti dal Regno Unito potrebbero mettere a rischio le banane europee

Vista la situazione di incertezza generata dalla Brexit, il settore europeo delle banane sta seguendo da vicino le negoziazioni tra il Regno Unito e i paesi esportatori di banane, che sono in costante evoluzione.

Negli ultimi giorni, l'Associazione dei produttori europei di platani e banane (APEB) ha potuto confermare che il Ghana e la Costa d'Avorio stanno negoziando il loro possibile accesso al mercato del Regno Unito in caso di una hard Brexit (uscita dall'UE della Gran Bretagna senza accordo). Nel frattempo, i paesi dei Caraibi potrebbero già aver raggiunto un accordo con il Regno Unito per conservare le stesse condizioni di cui le loro banane godono nel resto dell'UE.

Il Regno Unito è il secondo mercato più grande dell'UE per le banane, in termini di volume. Quasi 1 milione di ton di banane, vale a dire oltre il 16% del volume totale del mercato UE, viene commercializzato nel Regno Unito. Il 60-70% circa di tale cifra proviene da Ecuador e Colombia e circa 370mila ton circa vengono importate da paesi di Africa, Caraibi e Pacifico. Nel caso specifico dell'Africa, sono quasi 110mila all'anno le tonnellate di banane importate da Camerun e Costa d'Avorio.

Considerati questi volumi, gli effetti possibili generati in UE dagli accordi che il Regno Unito riuscirà a raggiungere con i paesi esportatori di America e Africa sono molto rilevanti, dal momento che in caso ci fossero importazioni di banane nel continente, queste potrebbero trovare un mercato europeo già saturo. Il valore d'importazione totale delle banane di produzione comunitaria è già diminuito di oltre il 12% negli ultimi tre anni, come risultato di un'importazione eccessiva di banane da paesi terzi.

Domingo Martin, presidente di ASPROCAN, ha affermato: "Da molto tempo seguiamo da vicino le previsioni, la produzione e le condizioni di commercializzazione dei paesi esportatori di banane. In questo contesto dovremmo potere dire quali siano i loro piani e le possibili azioni per stimare nel modo migliore possibile gli effetti che avrebbero sul mercato in Spagna".

Per contribuire a ottenere questo risultato, una delegazione ASPROCAN, in coordinamento con APEB, ha in programma di partecipare a un incontro di produttori di Repubblica Dominicana, Belize e Costa d'Avorio che si terrà questa settimana ad Abidjan, in Costa d'Avorio.


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto