Dopo un forte calo nelle vendite del prodotto

Iceland reintroduce confezioni in plastica per le banane

Avevamo riportato la notizia che la catena di supermercati Iceland avrebbe smesso di vendere banane confezionate in plastica. Un'operazione che rientra nel suo impegno per rimuovere la plastica da tutti i suoi imballaggi a private label entro il 2023.

Però, a seguito di un calo delle vendite, quest'estate la catena è stata costretta a fare marcia indietro e ha dovuto reintrodurre i pack in plastica per le sue banane, l'equivalente di 10 milioni di sacchetti di plastica all'anno. A darne notizia è metro.co.uk.

Nell'articolo si legge anche che Iceland non ha gettato la spugna tanto facilmente: anche se anche le prove effettuate a Liverpool non hanno portato buoni frutti, dal 24 luglio è partita la last call per il nuovo packaging di banane senza plastica (foto sopra). Si terrà una nuova prova in 20 negozi: non resta che vedere se i clienti apprezzeranno (cosa che finora non hanno fatto, ndr).


Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2019

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto