La Bulgaria implementera' controlli piu' rigorosi sulla tracciabilita' delle importazioni di frutta e verdura

La Bulgaria ha in programma di creare un registro dei commercianti di frutta e verdura e traccerà le merci degli importatori dal confine fino allo scaffale. Si controllerà se l'importatore dispone di scorte e se le importazioni sono vendute a prezzi equi o troppo bassi. Ciò è quanto annunciato dal viceministro dell'Agricoltura, Chavdar Marinov in un'intervista con la Radio nazionale bulgara.

La banca dati sarà connessa all'Agenzia nazionale delle entrate, alla dogana e all'Ente di sicurezza alimentare della Bulgaria. 

"L'obiettivo è di avere più informazioni su ciò che consumiamo e sull'origine di tali merci. I produttori di Petrich e Sandanski mi hanno riferito di importazioni a prezzi bassi dalla Grecia - ha dichiarato il viceministro - In Grecia viene applicato lo stesso modello, perciò nessun produttore bulgaro può vendere liberamente a Salonicco. Abbiamo in programma di fare lo stesso nel nostro paese". 

Come risultato di queste misure, Marinov si aspetta che sul mercato resteranno solo le importazioni regolamentate.

"L'obiettivo non è quello di vietare il commercio della frutta e verdura, bensì di regolarlo, in modo da saperne di più su ciò che consumiamo. E' una forma di protezione per la frutta e verdura domestica. Lo scopo è arrivare a un commercio che presenti regole chiare e una tracciabilità". 

Inoltre, viene applicata anche la formula europea per la frutta fresca. Pertanto, il prodotto deve essere stato raccolto non più di 24 ore prima della consegna al punto vendita e la distanza coperta non può superare i 150 km. "Con ciò riteniamo di fornire un notevole supporto ai produttori bulgari e dovremmo essere in grado di vedere i primi risultati già a settembre". 

Fonte: dnevnik.bg


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2019

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto