Avvisi





Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Thomas Bos, di Thomasol:

Stabilire collegamenti tra i fornitori spagnoli e i clienti internazionali

Thomas Bos è arrivato in Spagna con l'intenzione di rimanerci solo un anno. Ne sono trascorsi sedici. Da Alicante, Spagna, la società di Thomas, denominata Thomasol, supporta grossisti, dettaglianti, importatori ed esportatori nell'acquisto e vendita di frutta e verdura spagnola.

"In passato, come 'agente intermediario' si veniva accusati a volte di essere un costo non di poco conto per le società. Nel frattempo, tale immagine è cambiata in positivo. Le società si sono rese conto che puoi guadagnare per loro". 

"Attualmente ho una fidata rete di fornitori da praticamente tutte le regioni di produzione della Spagna. Mi concentro sull'instaurare una relazione buona, personale - spesso familiare - con i produttori. Da  anni abbiamo collaborazioni commerciali con molti dei nostri fornitori e clienti".

Ciò diventa evidente quando FreshPlaza incontra Bos presso uno dei fornitori fissi della Thomasol, questa volta a Murcia: vederlo al lavoro rende evidente il suo sentirsi come a casa, insieme ai produttori.

"Il mio compito è fare da anello di congiunzione tra i fornitori e il cliente finale. Conosco le persone e la cultura. Ciò mi permette di concludere accordi - dichiara Thomas, che dà lavoro a tre persone - Dato che la nostra sede è in Spagna, possiamo visitare regolarmente i nostri fornitori. In tal modo sappiamo tutto dei prodotti che coltivano. Posso andare ad Almeria e tornare in giornata".

Chiarezza e accordi fissi
"Se si verifica una carenza globale di lattuga iceberg, nemmeno io posso fornire tale prodotto. Non ritengo che il mio compito sia quello di colmare gap strutturali. Tuttavia, nel caso durante la stagione un cliente richiedesse la consegna di quattro pallet i lunedì e i martedì e sei pallet i giovedì e i venerdì, possiamo organizzarci".

"Mi piacciono la chiarezza e gli accordi fissi. E' così che lavoriamo con i nostri fornitori e buyer, ovvero basandoci su prezzi e/o accordi fissi settimanali, mensili o stagionali. In questo modo tutti sanno come comportarsi. Dopo di che possono pure esserci momenti positivi e negativi durante la stagione, ma alla fine tutti sono soddisfatti". 

Secondo Thomas, recentemente il settore di coltivazione spagnolo ha sperimentato una vera e propria professionalizzazione.

"Le società che coltivano prodotti senza accordi o piani di vendita preliminari sono sempre di meno. Tuttavia - continua Thomas - quelle dotate di una buona filosofia continuano ad andare avanti con vigore. La Spagna non dipende più dai paesi di riesportazione in quanto è riuscita a servire direttamente i clienti finali". 

Pertanto Thomas si sorprende spesso che nazioni come i Paesi Bassi abbiano una così bassa opinione della mentalità spagnola. "Ovviamente, in molte zone la siesta è all'ordine del giorno, ma quando nei Paesi Bassi si raggiungono i 30°C viene implementato un orario di lavoro adatto al clima caldo. Qui si continua a lavorare".

L'intermediario olandese non ha in programma di lasciare la Spagna. "Il mio lavoro è il mio hobby e la vita qui è fantastica. Anche mia moglie e i miei figli stanno bene, qui. Non si può prevedere il futuro, ma per il momento - conclude Thomas - non abbiamo in programma di trasferirci".

Contatti:
Thomas Bos
Thomasol Gestion SL
C. Venta de la Remuda no. 8
03560 El Campello 
Alicante, Spain
Tel.: +34-(0) 669 636 873 
Email: info@thomasol.eu 
Web: www.thomasol.eu


Data di pubblicazione:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2019

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto