Avvisi



Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Un produttore si e' affidato a Salvi Vivai per iniziare la coltivazione di questa varieta'

Flavia risponde bene sia in campo sia nei mercati

La varietà di fragola Flavia, valida alternativa a detta degli operatori, sta confermando ottimi risultati anche in questa annata produttiva. Si parla di una varietà molto precoce, sviluppata nell'ambito del Consorzio Italiano Vivaisti-CIV e destinata agli areali mediterranei. Lo conferma Rocco Albini produttore di Policoro in provincia di Matera in Basilicata e titolare delle aziende agricole L'oro del Sud e Melidoro Rita, che si è affidato a Salvi Vivai per iniziare a produrre Flavia.

Albini per anni aveva dedicato il suo fragoleto ad altre varietà tipiche del territorio. Poi, tre anni fa, ha deciso di destinare parte degli ettari delle sue aziende alla nuova fragola Flavia.

"Ero alla ricerca di una varietà che potesse darmi una buona produzione - esordisce Albini - sia in termini quantitativi che qualitativi. Mi sono confrontato con i tecnici della Salvi Vivai e ho individuato in Flavia un'ottima opportunità. Dopo un primo anno in cui si è partiti con un fragoleto di 6.000 piante, ho deciso di ampliare la produzione perché ho visto in questa varietà un prodotto ottimo. Nei due anni successivi, ho incrementato la superficie a disposizione di questa coltura arrivando quest'anno a circa due ettari: si parla di 110.000 piante coltivate in serra non riscaldata".

Circa i fattori che hanno inciso sulla sua decisione di convertire parte della sua produzione in Flavia l'agricoltore non ha dubbi: "Prima di tutto, la pianta ha un portamento eretto con frutti esterni alla chioma, quindi facili da raccogliere; in più non va tralasciato un aspetto molto importante legato all'alta resistenza della pianta a malattie e alla bassa necessità di concimazione. In questo modo si riescono a limitare in modo importante i costi legati alla gestione di un fragoleto di questo tipo. Salvi Vivai, infatti, consiglia questa varietà anche per la sua buona adattabilità alla pratica del ristoppio e ai terreni stanchi".

Inoltre Flavia risponde ai requisiti ricercati dal consumatore di oggi, vale a dire ottime qualità organolettiche in un frutto di medio calibro. "Il Brix si aggira attorno a 10°-12° per cui il sapore risulta dolce e gradevole. In più, il frutto si presenta con un colore rosso brillante e di diametro non eccessivamente grande, cosa che talvolta spaventa il consumatore, che tende ad associare una fragola molto grande a un frutto non naturale. Di fatto, si parla di un prodotto che mostra le medesime ottime caratteristiche delle varietà top di gamma della zona del sud Italia, ma occorre lavorare perché questo prodotto raggiunga la stessa notorietà e venga riconosciuto e richiesto in misura maggiore dal mercato".

Considerazioni, queste, confermate anche da chi gestisce la vendita con il consumatore finale. Marco Campagnaro del Mercato di Padova, conferma la buona qualità del frutto che "sì è dimostrato avere un'ottima shelf life e un elevato grado zuccherino".

Anche Umberto Musso dal Mercato di Milano conferma quanto il prodotto sia "estremamente valido: la resistenza del frutto, le proprietà organolettiche, la consistenza, ne fanno una fragola estremamente interessante, che può tranquillamente posizionarsi allo stesso livello di varietà e marchi più conosciuti provenienti dalla Basilicata".

Contatti:
Società Agricola Salvi Vivai s.s.
Via Bologna, 714
44124 Ferrara
Tel.: +39 (0)532 785511
Fax: +39 (0)532 785531
Email: info@salvivivai.it
Web: www.salvivivai.it


Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2019

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto