Avvisi

La clessidra

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Lancio ufficiale a BioFach 2019

Arrivano le retine in cotone: robuste e riutilizzabili

Retine riutilizzabili in cotone al posto di quelle in plastica per la frutta e verdura. La rinuncia alla plastica va di pari passo con l'ondata di nuove e innovative alternative di imballaggio. Come parte di questi cambiamenti, quest'anno l'azienda Kerler ha presentato per la prima volta alla fiera BioFach le sue buste a rete per la frutta e verdura, realizzate interamente di cotone. La portavoce Johanna Keller afferma: "Fino ad ora la reazione è stata particolarmente piacevole".

L'amministratore delegato Josef Kerler e Johanna Keller durante l'edizione di quest'anno della fiera BioFach, dove sono state presentate per la prima volta le retine in cotone.

Le innovative confezioni sono disponibili sia per prodotti biologici che per quelli convenzionali. Nel corso della presentazione del prodotto, entrambe le varianti hanno scatenato una tempesta di domande principalmente dal settore di vendita al dettaglio biologico.

Secondo Keller: "Per via del dibattito sociale e della nuova legge sugli imballaggi, sempre più consumatori stanno acquistando consapevolezza sul problema della plastica. Attualmente, come parte di questo fenomeno, stiamo notando anche un interessante potenziale di vendita per le nuove soluzioni, come le nostre retine in cotone. Rispetto ad altri imballaggi sostenibili, il vantaggio offerto dalla nostra soluzione è che, dopo l'utilizzo, la bustina può essere facilmente lavata e riutilizzarla più volte"

Mono-imballaggio robusto
La multifunzionalità e la robustezza delle retine in cotone non sono l'unico vantaggio offerto da questa nuova soluzione. Dopo tutto, gli imballaggi possono anche essere un mezzo importante per la promozione rivolta ai clienti. "Sulle buste a rete si possono stampare diversi motivi a richiesta. Alla fine, ciò fornisce alle società un valore aggiunto, sia per le imprese sia per i materiali da promozione".

Infine, e questo potrebbe essere il vantaggio più grande, le buste sono realizzate in cotone al 100%. Pertanto si tratta di un mono-imballaggio puro e non di un ibrido con componenti in plastica, come al momento vengono offerti in diversi luoghi nel commercio al dettaglio o nei punti vendita. "Nonostante ciò, grazie alla robustezza del prodotto, la retina è adatta anche a prodotti con un peso più alto della media".


A sinistra: le nuove buste a rete in cotone. A destra, la soluzione già esistente in juta.

L'azienda Kerler sta esplorando le possibilità di imballaggi sostenibili già da molto tempo, persino prima del lancio delle retine in cotone. In passato era già stata introdotta con successo sul mercato una versione in juta. "Con la juta, tuttavia, c'è il problema della lavabilità, anche se questo imballaggio è ancora abbastanza comune".

In questo senso, le nuove buste retine in cotone costituiscono una soluzione ottimizzata. Innanzitutto, il loro prezzo dipende molto dal numero di unità acquistate. In secondo luogo, il cliente può godere di un notevole valore aggiunto, grazie ai suddetti vantaggi".

Attenzione rivolta alla promozione di tessili
L'azienda Kerler è stata fondata nel 2000 e da quel momento si è dedicata alla produzione di tessili di alta qualità di ogni tipo. Oltre ai tessuti promozionali per il settore alimentare, la società offre anche indumenti da lavoro o per il tempo libero, prodotti prevalentemente con materiali sostenibili o riciclati. Dal 2002, Kerler ha anche due filiali a Zurigo e a Vienna, in modo da potere rifornire l'intera zona di Germania, Austria e Svizzera.

Per maggiori informazioni:
Kerler GmbH 
Friedrich-List-Straße 5 
D-88353 Kißlegg 
T +49 (0)7563 91000 
T +49 (0)7563 910035 
Email: post@kerler.de  
Web: www.kerler.de  


Data di pubblicazione :
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2019

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto