Avvisi





Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Il ruolo del clima e dell'esperienza tecnica nella coltivazione delle erbe aromatiche

"Le erbe aromatiche rappresentano un'indispensabile risorsa per la cucina mediterranea. Dall'aspetto gradevole e appetitoso, conferiscono ai cibi sfumature inconfondibili di sapori e aromi". A dirlo è Giuseppa Raiti, amministratrice dell'azienda agricola Terra Mia di Carlentini (SR) in Sicilia.

Giuseppa Raiti

"La fertilità del fondo agricolo e la presenza intensa e quasi costante del sole - continua l'imprenditrice - conferiscono alla nostra azienda le caratteristiche ambientali per la coltivazione di erbe di altissima qualità durante tutto l'anno, grazie anche alle nostre serre tecnologiche".

I prodotti di punta di quest'azienda sono: menta piperita (8 ton), finocchietto selvatico (8 ton), timo (6 ton), basilico (5,4 ton), peperoncino (5 ton), prezzemolo (4 ton), rosmarino (3,6 ton), salvia (1,8 ton) e alloro (1 ton).

Le referenze vengono distribuite in mazzetti da 60 grammi, oppure in vaschette "flowpackate" in diverse grammature: 25, 30, 50, 100, 150 e 500 gr, ma anche sfuse in cassette di peso variabile, a seconda del prodotto da 2,5 a 5 kg.

L'azienda, certificata GlobalGAP dal 2017 e GRASP dal 2018, coltiva esclusivamente erbe aromatiche (con l'eccezione del peperoncino e di poco altro) e, negli anni, ha raggiunto un altissimo livello di specializzazione.

Gli impianti aziendali sono costituiti da serre, tunnel e superfici in pieno campo. Le coltivazioni impegnano una superficie di circa 20 ettari, a cavallo tra la fertilissima Piana del Simeto e i Monti Iblei. Il canale di commercializzazione prevalente è la GDO nazionale, da sud a nord.

"La formazione orografia di questa porzione di territorio in cui è situata l'azienda Terra Mia, tra Carlentini e Padagaggi (SR), le consente di vantare una particolare esposizione alla luce solare - spiega Biagio Iemmulo, l'agronomo che cura gli aspetti tecnici dell'azienda - I venti collinari sono mitigati dalle temperature della Piana del Simeto e formano condizioni pedoclimatiche particolarmente favorevoli alla coltivazione delle erbe aromatiche. Grazie proprio a questi venti dominanti, da est, qui le piante non soffrono di problemi fungini, che altrove possono risultare particolarmente insidiosi per il basilico e le altre specie di aromatiche".

"Il basilico, in particolar modo - continua l'esperto - in questa azienda viene coltivato in fuori suolo, con il vantaggio di una migliore e più razionale gestione della fertirrigazione, minimizzando gli apporti di mezzi tecnici allo stretto fabbisogno delle piante".

"E' l'attenzione verso ogni singola fase della produzione che ci consente di mantenere standard qualitativi elevati - prosegue dal canto suo Raiti - Una perfetta congiunzione tra una continua innovazione dei processi produttivi e la scrupolosa attenzione verso il mantenimento delle caratteristiche tradizionali dei prodotti, ci consente di raggiungere gli obbiettivi che anno dopo anno ci prefiggiamo. Un lavoro certosino fatto di continua ricerca, cura e controllo di ogni singola piantina fa dei nostri prodotti autentici capolavori di aromi".

Info:
Azienda Agricola Terra Mia srl
Via Scavonetti, 42
96013 Carlentini (SR)
Tel.: +39 392 9400809
Email: terramiasrl71@tiscali.it


Data di pubblicazione :
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2019

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto