Slitta di un mese la commercializzazione del Limone Costa d'Amalfi IGP

Per tutti i produttori, confezionatori e trasformatori del Limone Costa d'Amalfi IGP, la produzione e la commercializzazione del prodotto fresco e trasformato non avranno inizio il primo febbraio, ma a far data dal primo marzo fino al 31 ottobre 2019.

Il presidente del Consorzio di Tutela Limone Costa d'Amalfi Angelo Amato, in un avviso pubblico informa: "A seguito di analisi certificate da Ente autorizzato sul nostro limone, effettuate per verificare se sussistevano tutte le condizioni per commercializzare il prodotto IGP, come da disciplinare di produzione vigente, si è constatato che la produzione dell'annata 2019 non è ancora idonea a fregiarsi del marchio IGP sia perché la pezzatura del limone fresco si presenta sottopeso, sia perché il succo non è tale da potersi ritenere idoneo ad avere tutte le caratteristiche occorrenti per l'IGP, non essendo il frutto ancora giunto a perfetta maturazione, a causa delle variazioni climatiche subite durante l'arco dell'anno 2018 per cui non può essere immesso in commercio, come da disciplinare e piano di controllo vigente".


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2019

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto