Continuano gli sbarchi di kiwi italiani in Asia. Un continente immenso, dove però il prodotto nazionale deve ancora farsi strada perché solo da un paio d'anni ha potuto approcciarvisi. Questo è l'obiettivo che il kiwi giallo Dorì, del Consorzio Dorì Europe, sta perseguendo. E i test in corso a Taiwan e Shanghai vanno proprio in tale direzione. 

"Continuano le promozioni di Natale con il nostro kiwi in Asia - spiega il presidente Giampaolo Dal Pane - in particolare a Taiwan e a Shanghai. Siamo riusciti a esportare alcuni container e a farli giungere proprio prima delle feste, così da cogliere un momento molto propizio. Le promozioni continueranno anche in gennaio, per rafforzare il marchio e far conoscere il prodotto".

Gli importatori asiatici hanno confermato che questo kiwi giallo piace, soprattutto il colore è quello che desta l'attenzione dei consumatori. Il prezzo di riferimento nei supermercati è superiore alla media ottenuta in quelli europei e varia a seconda del retailer. L'obiettivo è quello di far conoscere il prodotto e aprire definitivamente la strada per il 2019-2020.

"Il gusto dei frutti è perfetto - precisa Dal Pane - grazie ai due mesi e mezzo di cella. Il °Brix è normalmente superiore a 17. Il trasporto non ha avuto problemi e i kiwi sono sbarcati secondo previsione".

Nei punti vendita, il kiwi viene proposto ai consumatori servito da hostess appositamente istruite, che conoscono le caratteristiche del prodotto e lo descrivono ai consumatori. Il giudizio finale, direttamente tramite l'assaggio, è dei consumatori stessi.

Contatti:
Consorzio Dorì Europe
Tel.: (+39) 329.4335604
Email: info@dorieurope.eu
Web: www.dorieurope.eu