Per evitare il gelo

Turchia: ad Aydin la raccolta delle arance comincia in anticipo

Ad Aydin, nella parte sud-occidentale della Turchia, è cominciata la raccolta delle arance. Questa zona è una delle più importanti per la produzione agrumicola del Paese. Dal momento che all'inizio di quest'anno gli agrumicoltori hanno perso una grande quantità di mandarini a causa della mosca mediterranea della frutta, si è deciso di cominciare prima la raccolta per conservare la qualità del prodotto.

Ahmet Kurban, un agricoltore che ha cominciato a raccogliere le arance nel distretto di Kuyuack, ad Aydin, si è lamentato del fatto che l'anno scorso non si è riusciti a fondare una cooperativa agricola e che si debbano ancora pagare intermediari. Secondo Ahmet, le arance vengono vendute ad appena 0,05 euro/kg, mentre al mercato agricolo il prezzo sale a 0,25-0,33 euro.

Nonostante gli aranci abbiano registrato una resa soddisfacente quest'anno, Kurban ha espresso la sua insoddisfazione circa le condizioni difficili e i costi elevati.

Sottolineando l'impatto potenziale del clima freddo sugli agrumi, Kurban ha affermato: "Abbiamo cominciato la raccolta delle arance per evitare danni potenziali se le temperature dovessero scendere sotto zero. Attualmente i prezzi variano tra 0,05 euro e 0,16 euro e sono troppo bassi per far sì che i produttori si guadagnino da vivere".

I costi di produzione aumentano ogni anno, ma i prezzi sono fissi
Elmas Yaprak è un produttore che ugualmente si lamenta della situazione. Le condizioni degli agricoltori stanno peggiorando sempre di più e Yaprak ha spiegato che negli ultimi anni il prezzo al chilo per le arance sfuse era di 0,25 euro, mentre ora è diminuito a 0,08 euro. "I nostri costi aumentano stabilmente, tuttavia, il prezzo del prodotto sta diminuendo. Abbiamo diritto a essere pagati 0,25 euro/kg. E' strano vedere il prodotto che vendiamo a 0,08 euro offerto poi a 0,33-0,41 euro al mercato agricolo. Sebbene produciamo le migliori arance della Turchia, questa situazione ci mette in difficoltà. In Turchia le cose vanno sempre bene agli intermediari. Questo sistema deve finire".

Le arance turche sono richieste anche nei mercati esteri. Quelle di Aydin vengono esportate principalmente in Russia e nel resto del mondo.

Fonte: IHA 


Data di pubblicazione :



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2019

x

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto