Frank Ocampo (Hage' International) parla della prima spedizione del frutto in Messico

I messicani devono abituarsi all'aspetto rugginoso, ma il sapore della pera Conference conquista tutti

Il mese scorso, The Greenery ha promosso per la prima volta le sue pere Conference alla fiera Agroalimentaria, in Messico. L'azienda ha offerto degustazioni a vari rivenditori, commercianti, fornitori di servizi e consumatori. Così facendo, la divisione di import/export di The Greenery-Hagé International ha fatto assaggiare ai messicani questo frutto olandese.

"La nostra prima consegna diretta di pere Conference è arrivata in Messico il mese scorso. Dopo alcune piccole degustazioni all'inizio di quest'anno, la fiera ci è sembrata il momento migliore per far conoscere questi frutti per la prima volta in Messico. In questo modo, abbiamo potuto vedere con i nostri occhi il grado di apprezzamento da parte dei consumatori messicani  nei confronti di questo prodotto". A dichiararlo è Frank Ocampo.


Frank Ocampo ad Agroalimentaria.

"All'inizio, i messicani hanno dovuto abituarsi alla buccia rugginosa della pera Conference. L'aspetto esterno è la cosa a cui i messicani devono abituarsi e imparare ad accettare. Una volta assaggiate queste pere, infatti, il loro atteggiamento è cambiato totalmente".

"Le Conference hanno un sapore migliore di qualsiasi pera di importazione americana o cilena che i messicani abbiano mai assaggiato. Secondo diversi feedback dei consumatori, persino le varietà locali messicane non riescono a eguagliarle in termini di sapore".

"In tutto il mondo, sono sempre di più le persone che acquistano i prodotti in base all'aspetto estetico o a come vengono presentati, piuttosto che concentrarsi sul sapore. Ci vuole tempo per promuovere e far apprezzare un frutto che presenta un aspetto particolare in un nuovo mercato. Abbiamo cominciato esportando in Cina quattro anni fa. Lì la pera Conference è una presenza fissa nell'assortimento delle pomacee d'importazione".

"Stiamo cercando di raggiungere alla stessa maniera tutti i canali di vendita in Messico. Questi comprendono rivenditori, grossisti e i piccoli negozi di prossimità. Vogliamo posizionare le pere Conference olandesi di The Greenery insieme ai nostri partner in Messico - ha continuato Ocampo - Vogliamo anche renderle accessibili a tutti i consumatori in Messico".

Da sinistra a destra: Jean Rummenie (consulente agricolo per Messico e Cuba), Frank Hoogendoor (consulente agricolo presso l'ambasciata olandese in Messico), Frank Ocampo (direttore LATAM Import/Export per The Greenery) e Margriet Leemhuis (Ambasciatore olandese in Messico).

"Se facciamo un confronto, la pera Conference e tutta la frutta olandese vengono coltivate in modo più salutare e socialmente responsabile rispetto alla frutta americana o cilena. Anche i rivenditori in Messico si stanno concentrando sempre di più su questi aspetti. La qualità esterna e il prezzo prima venivano considerati la priorità. Ora stanno diventando più importanti anche temi come la certificazione sociale".


Visitatori messicani ad Agroalimentaria, mentre assaggiano la pera Conference olandese.

"Insieme ai coltivatori di pere della The Greenery speriamo che l'accettazione, come anche la continuità su questo mercato emergente, migliorino anno dopo anno. Ci auguriamo che, alla fine, ciò finisca col generare maggiori vendite. Il mercato messicano potrebbe diventare il nuovo mercato russo per la pera Conference olandese. Non accadrà da un giorno all'altro - ha concluso Frank - ma abbiamo compiuto il primo passo nella direzione giusta".

Per maggiori informazioni:
Frank Ocampo
Hagé International
1 Spoorwegemplacement
2991 VT Barendrecht - Paesi Bassi
Tel.: +31 (0) 180 648 765
Email: F.Ocampo@thegreenery.com 
Web: www.hage-international.nl


Data di pubblicazione:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2019

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto