Iniziativa di un'azienda di Modena

Aglio disidratato, senza odore forte ma molto gustoso

Una soluzione per valorizzare il proprio aglio può venire dalla trasformazione. E' quello che hanno pensato i referenti dell'azienda agricola Tabanelli Luciana di Soliera di Modena. Partendo dal prodotto fresco, e successivamente togliendogli l'acqua, stanno per immettere sul mercato confezioni da 50 e 100 grammi di aglio disidratato. Saranno operativi dalla metà del mese di gennaio del 2019. 

"Coltiviamo 3 ettari ad aglio - spiega Diego Capellini - e i prezzi non sempre sono soddisfacenti. Abbiamo appurato che noi, come primo anello della filiera, siamo i più penalizzati (come in tutti i comparti agricoli). Allora per uscire da questa situazione, abbiamo pensato di trasformare l'aglio disidratandolo. Abbiamo già un grossista di riferimento che si è detto entusiasta della cosa e che non vede l'ora di poter proporre il nostro prodotto".

La procedura precisa per arrivare a un prodotto che mantenga il gusto ma senza dare problemi di alitosi o digeribilità è segreta, ma Capellini rivela che "le fasi che seguiamo sono: calibrazione del nostro prodotto fresco, sgranatura, pelatura. Poi lo spicchio viene ridotto in fette, poste nel disidratatore con un equilibrio preciso fra temperatura, umidità, e ricircolo dell'aria".

L'aglio ne esce disidratato, ma non seccato, percui mantiene le sue caratteristiche positive, perdendo quelle che risultano fastidiose per molte persone, come l'odore pungente. 

"La fase di test è terminata e superata brillantemente - continua - e andremo a proporre confezioni da 50 e 100 grammi. Abbiamo già fatto delle prove e i consumatori hanno gradito, chiedendocelo ancora. Il prodotto nelle confezioni ha scadenza 12 mesi (se chiuse) e 6 mesi dopo l'apertura".

Contatti:
Diego Capellini
Tel.: (+39) 348.4227152


Data di pubblicazione :
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2019