Il parere di Sergio Siscar, direttore del Venser Group

Enorme differenza di prezzi tra gli agrumi di calibro grande e piccolo

Da oltre tre settimane, la società valenciana Venser Group sta commercializzando le arance Navelina, grazie al raccolto delle zone di produzione a sud di Valencia, dove i frutti maturano prima. Inoltre, di recente l'azienda ha terminato la vendita dei mandarini Oronules ed è già pronta a lavorare con le prime Clemenules, una varietà che dominerà il mercato fino alla fine di gennaio.

"Ci sono sempre meno lotti di arance provenienti dal Sudafrica. Questi frutti hanno un prezzo più basso rispetto alle nostre prime Navelina, ma la qualità non è più buona, perché sono stati sul mercato troppo a lungo dopo la raccolta. Lo si può notare dalla durezza dei frutti e dalla shelf life più breve. I nostri clienti sono molto soddisfatti della qualità e del livello zuccherino delle Navelina. Le prime sono destinate al mercato domestico, che è meno esigente. Per l'export, i volumi sono più consistenti". A dichiararlo è Sergio Siscar, direttore di Venser Group.

Questa società, fondata dalla famiglia Siscar, dispone di quattro centri di imballaggio di agrumi a Gandía, Xeresa e Piles, dove lavorano separatamente con arance, mandarini, mandarini con foglia e agrumi biologici. Inoltre, l'azienda possiede un dipartimento logistico con cinque camion a proprio marchio.

"Acquistiamo la maggior parte della frutta direttamente dai produttori, trattando tra 15 e 20mila tonnellate di agrumi, a seconda della stagione. Siamo specializzati nella fornitura ai supermercati, per la quale possediamo tutte le certificazioni necessarie, oltre che nelle linee di trasformazione in succo d'arancia - ha detto Siscar - Quest'anno abbiamo già la certificazione per la gestione e la vendita di agrumi biologici e a residuo zero. Al momento abbiamo volumi limitati che venderemo principalmente nei Paesi del Nord Europa".

Sergio Siscar, a destra, insieme ai suoi colleghi presso lo stand allestito a Fruit Attraction 2018.

Secondo l'esportatore, il mercato al momento è pieno di frutti di calibro medio-piccolo provenienti dalla Spagna e dall'Italia. Esiste un'enorme differenza di prezzo tra le diverse dimensioni.

"Per esempio, è molto difficile vendere le clementine di calibro 5 e se pure si riescono a collocare, i prezzi sono molto bassi. Neanche il settore di trasformazione è un'opzione interessante, dal momento che i prezzi che paga sono molto bassi, quest'anno, inferiori a quelli presenti sul mercato del fresco. Data l'attuale disponibilità di calibri, quest'anno ci stiamo concentrando su formati di imballaggio come le reti girsac o cartoni specifici per i supermercati. Questo vale anche per le arance; c'è una richiesta elevata per calibri che vanno dall'1 al 3, ma non c'è offerta o quasi. Nel frattempo, tuttavia, i calibri grandi stanno andando meglio rispetto allo stesso periodo di altri anni, con prezzi piuttosto soddisfacenti".

Venser spedisce i suoi agrumi principalmente alle catene di supermercati in Scandinavia, dove possiede un'ampia esperienza. Inoltre, l'azienda è presente in altri mercati europei, come Germania, Francia, Italia, Paesi baltici e dell'Europa dell'Est, Emirati Arabi Uniti e sporadicamente in Brasile, Cambogia e Malesia.

"Siamo interessati a espanderci in Francia, Svizzera e Paesi Bassi - ha sottolineato l'esportatore - Per noi è interessante riuscire a diversificare la nostra offerta in vari mercati, dato che ognuno ha le sue preferenze in termini di varietà, calibro e qualità, cosa che ci aiuta a collocare tutti i nostri prodotti".

"Il Clemenules è la varietà di mandarini con la quale lavoriamo di più finora. Successivamente, continuiamo con le varietà deluxe, come Nadorcott, Tango o Orri, con la quale mettiamo fine alla campagna dei mandarini spagnoli. Queste varietà vengono offerte anche da nazioni dell'emisfero sud quando noi stiamo già cominciando con altre varietà precoci. Le offriamo anche alla fine della nostra campagna, ampliandone il periodo di commercializzazione il più possibile, andando a sovrapporci all'inizio della campagna dell'emisfero sud. Lo stesso vale per le varietà di arance come Valencia Midknight, Navel Powel, Chislett e Barsfield".

Da quattro anni, la società valenciana vende agrumi per tutto l'anno, che si tratti di frutti spagnoli stoccati o di agrumi importati dall'emisfero sud. "E' importante offrire ai propri clienti un servizio senza interruzioni. In questo modo si ha una maggiore possibilità di guadagnarsi la loro fiducia".

Per maggiori informazioni:
Sergio Siscar
Venser
Tel.: +34 960089263
Cell.: +34 625157753
Email: sergio@vensergroup.com
Web: www.vensergroup.com


Data di pubblicazione :
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2019

x

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto