Il prossimo Congresso internazionale sul mango si terra' a Malaga (Spagna)

Il Consiglio direttivo dell'Associazione internazionale delle Scienze Orticole (ISHS) ha approvato la scelta della Spagna come sede del tredicesimo Congresso internazionale sul mango, che si terrà nel 2020 presso la stazione sperimentale di La Mayora, ad Algarrobo (Spagna).

L'annuncio è stato fatto a Istanbul, dove il Consiglio direttivo si è riunito in occasione della trentesima edizione del Congresso internazionale sull'orticoltura. La delegazione spagnola si riunirà dal 26 al 30 maggio, e sarà coordinata dai ricercatori Iñaki Hormaza e Víctor Galán.

La proposta di selezionare la Spagna e, in particolare, questo istituto dipendente dal Consiglio Superiore per la Ricerca Scientifica (CSIC) e l'Università di Malaga, è stata presa in base all'organizzazione dell'ultimo congresso internazionale sul mango, che si è svolto a Baise, in Cina, a luglio 2017.



Hormaza ha dichiarato che la designazione della Spagna è stato un riconoscimento alla 'forza' di una coltura ancora così giovane nel Paese, così come al lavoro che viene svolto all'IHSM.

Ha sottolineano che, sebbene la Spagna non compaia nelle statistiche come uno dei principali produttori a livello mondiale, la nazione spicca ancora sugli altri per il suo lavoro di ricerca su mango e frutti subtropicali.

Le regioni di Axarquia e Costa Tropical a Granada, che rappresentano quasi il 100% della produzione spagnola, hanno la peculiarità di essere le zone di produzione di mango a scopi commerciali, situate a maggiore distanza dall'equatore, e questo è molto importante per la comunità scientifica.

Secondo Hormaza, altri ricercatori trovano interessante studiare come si comporta il mango in un ambiente più mediterraneo, lontano dai climi tropicali e con inverni più rigidi.

Fonte: EFE

Data di pubblicazione :



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2018