Turchia: Aksun apre le porte della sua nuova packhouse

E' l'inizio della stagione degli agrumi e Aksun si è ufficialmente trasferito nel suo nuovo magazzino per l'imballaggio degli agrumi. Fondata nel 1989, Aksun ha sempre trovato modi innovativi per aumentare la propria quota di mercato nel mercato degli agrumi.



L'obiettivo di Aksun è sempre stato quello di fornire la migliore qualità dalla Turchia e fornire un impulso economico alla regione del Mediterraneo e all'economia delPaese. Con l'aiuto del suo nuovo packhouse, Aksun sarà in grado di confezionare 1,5 milioni di cartoni per stagione aumentando la sua capacità del 70%. L'azienda utilizza estensivamente l'automazione per ridurre gli errori umani e aumentare la soddisfazione dei clienti. Per garantire la qualità, ogni linea ha un ispettore di qualità dedicato e un ispettore capo per rivedere la manutenzione generale della qualità.

Fino ad ora, gli articoli principali dell'azienda erano gli agrumi ma, con l'aiuto dei suoi nuovi impianti di stoccaggio, Aksun ha iniziato a conservare i melograni per l'esportazione stagionale e per la stagione successiva.



L'obiettivo di Aksun è sempre stato quello di essere rispettoso della comunità e dell'ambiente. Con questo obiettivo in mente, hanno installato pannelli solari per avere un'energia pulita autosufficiente per l'intero packhouse e per l'uso in ufficio. L'energia in eccesso produrrà anche un reddito significativo, aumentando i profitti e riducendo i costi di imballaggio.

Nel 2018, la società cercherà di aumentare la sua quota di mercato di un altro 12% e si concentrerà sulla ricerca di nuovi mercati per promuovere i loro prodotti.

AKSUN TARIMSAL URUNLER A.S.
Yigit Aslan - Marketing - Commerciale Estero
Tel.: +90 324 234 41 90
Cell.: +90 533 950 63 09

Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto