Avvisi

La clessidra

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Il broccolo greco arriva nei mercati europei

In Grecia la stagione dei broccoli è cominciata con grandi volumi e prezzi buoni. "Va bene, così ogni giorno coltiviamo più broccoli. Le quotazioni sul mercato ammontano a circa 0,80-0,90 euro/kg per i broccoli sfusi. I prezzi per i broccoli in cassetta da 8 kg ammontano a 9 euro, mentre per i box da 5 kg la quotazione è di 5,50 euro". A dichiararlo l'esportatore e produttore Markos Sapountzoglou.

In Grecia la stagione dei broccoli comincia a settembre e termina alla fine di maggio o ai primi di giugno. Secondo Markos, è ancora troppo presto per dire come si svilupperà il resto della stagione. "Speriamo in positivo, ma non sappiamo come andranno le cose". 



L'anno scorso molte verdure sono state distrutte dal gelo a gennaio. "Tuttavia, il clima fino ad ora è stato buono. Nonostante la Grecia sia stata interessata dal maltempo il mese scorso, ciò non ha avuto conseguenze per i broccoli greci. "Per alcuni il clima è stato perfetto!".

Markos coltiva i suoi broccoli nella parte settentrionale della Grecia, vicino alla città di Pella, nella zona di Salonicco. "Qui ci sono più produttori di broccoli e abbiamo cominciato a coltivare volumi maggiori nei passati 12 mesi, che hanno rappresentato il nostro terzo anno di esportazione".

"La Grecia è conosciuta maggiormente per la produzione di angurie, invece che broccoli o altre verdure. Negli ultimi tre anni i broccoli hanno registrato un aumento dei volumi di esportazione. Troviamo nuovi mercati in Bulgaria, Romania, Germania, Polonia e Regno Unito".



Il problema principale che frena l'export di broccoli greco è la mancanza di volumi. Secondo Markos, qualità e calibri sono perfetti. Inoltre, molti importatori non conoscono ancora il prodotto greco. Questi importano tale verdura prevalentemente da Spagna o Italia. "Stiamo appena cominciando a creare un mercato. E' un po' difficile, ma la nostra qualità è perfetta. L'anno prossimo avremo volumi più elevati".

La differenza principale tra il mercato internoo e quello di paesi come Germania o Polonia riguarda l'imballaggio. Il mercato greco preferisce i broccoli sfusi, mentre all'estero i clienti richiedono broccoli filmati. Markos ritiene che sia importante per le aziende greche adattarsi ai requisiti di imballaggio di altri paesi per riuscire ad entrare con successo sul mercato internazionale.

Attualmente la Grecia produce abbastanza broccoli da rifornire il mercato interno e ha bisogno di affidarsi all'import da Spagna e Italia solo in circostanze di produzione sfavorevoli. Il consumo domestico di broccoli sta aumentando. Questa verdura sta sottraendo quota di mercato ai cavolfiori. In una certa misura, ciò è dovuto ai mezzi di comunicazione. I programmi di cucina televisivi utilizzano più i broccoli e invogliano i consumatori a provarli".

Per maggiori informazioni:
Sapountzoglou Markos
Tel./fax: +302382093307
Cell.: +306937060385
Email: Markos.sapountzoglou@gmail.com
Web: www.broccoli.gr

Testo e traduzione FreshPlaza. Tutti i diritti riservati.

Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto